image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Diario di bordo #14


Buongiorno lettori! Torna, dopo un mese di pausa, Diario di Bordo!
Ditemi: come sono andate le vostre vacanze? Avete viaggiato? Siete rimasti a casa a poltrire? Io non ho quasi messo il naso fuori dalla Stanza Librosa (sento già le urla di certe persone che mi trovano noiosa!!!).
Ho avuto giorni di letture intense e giorni in cui, per scelta, non ho preso neanche un libro tra le mani. Ho letto libri che "causa blog" non leggo durante l'anno. Sì, "I Borgia"... Lauraaaaaa... ti ho fregata!!! L'ho spizzicato, pagina dopo pagina, di nascosto, perché la mia adorata amica, chissà perché, odia quel libro! Ops... sento le urla da qui!
Vabbè, se ne farà una ragione! Io l'ho letto e mi è piaciuto, ma è uno di quei libri che mai mi sognerei di recensire!

Che dite? Facciamo un po' il punto della situazione? Agosto è partito col botto in fatto di letture: 3 libri in 3 giorni: Leaving di Jodi Picoult, che è stato protagonista della Lettura a quattrocchi tra me e Lea di Due lettrici quasi perfette. Subito dopo, mi sono tuffata tra le pagine de La costola di Adamo di Antonio Manzini che ho letteralmente divorato in un solo pomeriggio. 

Il 3 agosto ho letto Sarai per sempre amica mia (bleah!!!) e poi mi sono tuffata, a spizzichi e bocconi, tra le pagine de "I Borgia".

Venerdì 5 ho girato il mio primo video e mi sono divertita talmente tanto da aver deciso (leggete: Laura 2.0 che urlava "vaiiiii... fanne altri" e Lea e Stefania che le davano man forte!) che sì, un canale YouTube non sarebbe poi così male!

Lunedì 8 è stato un giorno strano. Innanzitutto, Stefania detta La Bacci ha detto che mi vuole bene! Lo so che per voi non c'è nulla di strano, ma io e La Bacci facciamo gare di insulti e se dice in maniera esplicita di volermi bene, diciamo che un po' mi preoccupo, comincio a pensare che sia sotto l'effetto di alcool e droghe... Ma niente, era sobria e cosciente!
Stesso giorno, ora diversa... Poco dopo pranzo citofona il postino (uuuuh... è vivo!) e mi consegna una busta gialla che contiene nientepopodimenoche un'anteprima Garzanti, L'uomo che inseguiva i desideri di Phaedra Patrick! Che fare se non leggerlo immediatamente? Quindi, approfittando della chiusura del blog per il meritato riposo, mi sono immediatamente tuffata tra le pagine di questa meraviglia!
Stesso giorno, ancora ora diversa... Siamo giunti a sera e per me e Laura 2.0 (detta Letizia visto che un caro lettore del suo blog l'ha così appellata!) è la prima sera di "ferie". E che si fa? Insomma, noi siamo abituate a leggere leggere leggere e poi scrivere scrivere scrivere. Tutto senza pausa e senza sosta. 
Così, come d'abitudine, abbiamo entrambe acceso i nostri computer e... che si fa? Abbiamo fissato lo schermo, girando senza meta nel vasto mondo del web, per poi arrivare a tarda sera e renderci conto che siamo malate! Tant'è... per noi l'8 agosto è diventato il lunedì nero.

Mercoledì 10 ho registrato la mia prima video recensione! Voi capite che è strano vestirsi e truccarsi per stare in casa e piazzarsi davanti allo schermo del computer? Dai vi confesso un segreto: metto una maglia carina, dò una spazzolata ai capelli e un filo di trucco agli occhi... ma dalla vita in giù rimango in tenuta da casa (leggins, tuta, pantaloncini e... calzini osceni, a righe colorate, con le faccine, con i maialini o le mucche...).

Sabato 13 giungeva alla fine la prima delle mie tre settimane di ferie. Non toccavo un libro da tre giorni (ok, era una scelta, ma mica è facile disintossicarsi per una come me!), la noia mi faceva tap tap sulla spalla, Laura (o Letizia!) era in giro con sorella sua (sicuramente a rimpinzarsi di chissà che prelibatezza alla Lindt) e io, sola e disperata, che ho fatto? Ho rifatto la grafica del blog. Sì, di nuovo. Bella, eh? Dai ditemi che vi piace, vi preeeeeego. Fatelo anche per Letizia che è stata così carina da rifinirla, limarla, smussarla e darle quel colpo di lacca che ha sempre il suo perché!

Ferragosto è, per me, il giorno più inutile dell'anno (ok, anche Capodanno non mi entusiasma... diciamo che se la giocano alla pari!). E cosa fa La Libridinosa in un giorno così inutile? Legge! Dopo QUATTRO (capite? Q.U.A.T.T.R.O.) giorni di assoluta astinenza, ho preso in mano un libro e ho scelto L'avventuriera di M. C. Beaton, quinto capitolo di questa saga, di cui è appena stato pubblicato l'ultimo romanzo!

Martedì 16 ho iniziato La cattedrale del mare, primo romanzo di Ildefonso Falcones che, lo ammetto, avevo in libreria da tanto di quel tempo che non ricordo neanche dove e quando lo avevo acquistato. Qualche settimana fa, una mail della Longanesi comunicava l'imminente pubblicazione del tanto atteso seguito, quindi ho pensato bene di approfittare di questa pausa estiva per assaporare le 640 pagine che compongono il romanzo e cercare di capire se varrà la pena leggerne il seguito!

Sabato 20 per me è ufficialmente iniziato l'autunno. Lo so che siamo ancora ad agosto, ma il mio autunno inizia col fischietto degli arbitri di Serie A. E sabato c'è stato l'esordio in campionato della mia Juve! Quindi, ciao ciao estate!!!
E mentre aspettavo di godermi l'esordio di Higuain in maglia bianconera, sono anche riuscita a terminare "La cattedrale del mare" di Ildefonso Falcones, la cui recensione potrete leggere tra un paio di giorni. Ecco, questa cosa di fermare il blog, ha una controindicazione: mi ritrovo tante recensioni programmate e io sono una che non ama molto farlo, lo ammetto. Io amo recensire subito ciò che leggo; tutt'al più con una differita di uno o due giorni. Ritrovarmi sul blog la recensione di un libro che ho terminato più di 15 giorni fa, non mi piace per niente :(
Tornando al romanzo di Falcones, bello bellissimo! Mi sono davvero pentita di aver aspettato tutti questi anni prima di leggerlo!

Martedì 23 La noia! Avete presente quei pomeriggi in cui tutto ciò che fate vi sembra inutile? Ecco, questo è stato uno di quelli. Ho ciondolato da una parte all'altra della casa senza concludere nulla... prendevo in mano il libro e, cinque minuti dopo, lo rimettevo giù. Niente, devo farmene una ragione: io e le ferie non andiamo d'accordo.
La svolta, però, arriva in serata, quando, chattando come al solito con Laura 2.0, lei mi racconta che, nel pomeriggio le era preso un mezzo coccolone. Ma vi trascrivo per bene la conversazione perché ne vale davvero la pena...

Laura 2.0: "Mi era preso colpo. Non riuscivo ad entrare nel sito della postepay per controllare il credito. Già immaginavo i delinquenti clonarmi tutto e fregarmi i 25 euro che ci sono su."
Io: "Si arricchivano."
Laura 2.0: "Eh... 25 euro e 56 centesimi"
Io: "Erano quei 56 centesimi la cosa grave"
Laura 2.0: "Certo! Magari ci sovvenzionano un attentato dell' Isis o un traffico di cocaina dalla Colombia o la tratta delle bianche dalla Romania..."
Io: "Certo... sì sì... E poi alla fine ti arrestano perché hai l'aggeggio dei passatelli in valigia!"
Laura 2.0: "Vedi!!! Tutto torna!!! E io non posso finire in galera!!! Sono troppo pulita!!!"
Io: "Il Diario di Bordo verrà strepitoso quando sarai qui"
Laura 2.0: "Sai quante minchiate spariamo in quei giorni?"
Io: "Ah perché invece di solito..."
Laura 2.0: "Eh ma live è un'altra cosa! Poi 24 ore su 24..."
Io: "Povero Coniuge!"
Laura 2.0: "Se non divorzi stavolta non hai più il problema per la vita!"

Ecco, questa è stata la nostra serata, tra clonatori pezzenti di postepay, traffici di cocaina e Consorte disperato!

Lunedì 29 è tempo anche per me di riaprirvi le porte di casa mia! Tolgo i teli dai divani, dò una sprimacciata ai cuscini, preparo il caffè e... prego, accomodatevi! Bentornati! Vi sono mancata? Voi sì, tantissimo! Però sono anche felice di aver deciso di prendermi questa lunga pausa! Adesso sono più carica che mai e ve ne accorgerete già nei prossimi giorni!
Innanzitutto, si parte alla grande con una recensione in anteprima, quella de "L'uomo che inseguiva i desideri".

Martedì 30 è successo qualcosa di bello nella mia sfera privata, privatissima direi! Una cosa che riguarda proprio il mio nucleo famigliare, ma no, scusate, non posso dirvi nulla... un po' per scaramanzia, un po' perché sono davvero cose di famiglia!

Prima di lasciarvi, vi anticipo che settembre sarà un mese pienissimo! Innanzitutto, lunedì prenderà il via, qui e sul blog di Laura 2.0, un Giveaway, quindi tenete d'occhio i blog ed iscrivetevi!
Tra qualche giorno, inoltre, lei, proprio lei, Letizia (ahahahahah... stavolta mi ammazza, me lo sento!) sarà qui in tutto il suo splendore! Eh già! Qui, capite? In questa casa, davanti al computer da cui vi sto scrivendo, seduta alla mia tavola! Sentite come saltello? Scusate eh, ma anche io ho un cuore e a Letizia voglio bene, ma non la vedo mai!
Che poi, mica ce ne staremo chiuse qui a leggere. No no! Ma non vi dico altro, dovrete aspettare per scoprire cosa faremo e dovrete aspettare per scoprire tante altre cose!



Share this:

CONVERSATION

12 pensieri dei lettori:

  1. Sei ufficialmente una carogna! Non bastava che lo scrivessi in agenda, dovevi scriverlo anche qui!

    RispondiElimina
  2. Salve Capitano, sono tornata anche io. Settembre si prospetta interessante, sono curiosa!
    un forte abbraccio

    RispondiElimina
  3. Presente!!! Non ricordavo fosse l'8 agosto. Hai fatto bene a ricordarlo. Aspetta che lo scrivo in agenda. ;-)
    Partecipo al giveaway: non può sfuggirmi nulla visto che ti leggo ogni giorno.
    Ciao da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ihihihih... povera Bacci, pugnalata alle spalle!!! Brava Lea, scrivi scrivi!

      Elimina
    2. Pugnalata? Esagerate. Bacci facciamo un giveaway prossimo anno l'8 agosto???
      Notte donne

      Elimina
  4. contenta di rivederti carica sul web e in attesa di rivederti dal vivo a boves per ricambiare l'abbraccio ;-)
    amry
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  5. Ogni volta che leggo il tuo resoconto settimanale, che in questo caso è mensile, mi sembra di essere al tuo fianco nella stanza librosa a ficcanasare nella tua vita. Bentornata in tutto il tuo splendore (calze a righe con mucche e maialini compresi!) My Dear! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu infatti qua stai... a sgraffignare libri!!!

      Elimina