image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Recensione 'L’amica pericolosa' di Paula Daly–Longanesi

l'amica pericolosaSINOSSI

Natty è una donna felice: ha un marito che ama, Sean, due figlie adolescenti che non le danno problemi, un piccolo albergo di charme nel Lake District. Non è sempre tutto facile, ma Natty ha dalla sua una determinazione fuori dal comune. Di una cosa sola Natty sente la mancanza: dell’amica di sempre, Eve, che conosce sin dai tempi dell’università. Eve, la psicologa tanto brava a dare supporto agli altri quanto incapace di trovare un proprio equilibrio, specialmente sentimentale. Per questo, quando Eve decide di farle visita, per Natty è occasione di festa. E quando si deve allontanare per un’emergenza di qualche giorno, la presenza di Eve in casa sua le sembra perfino provvidenziale. Ed è questo il suo errore. Eve si offre di dare una mano, fino al suo ritorno. E in pochi giorni la vita meravigliosa di Natty va in pezzi… Perché Eve si insinua nella sua casa, nella sua attività, nell’affetto delle sue figlie e perfino nel cuore e nel letto di Sean. E Natty si ritrova sola, a combattere per quello che fino a ieri ha dato per scontato. Possibile che Eve non sia quella che lei ha sempre creduto? Possibile che bastino pochi giorni a cancellare una vita intera? Forse il vero problema è che anche Natty nasconde dei segreti pericolosi… E rivelarli potrebbe essere l’unico modo per salvarsi. Appassionate, fiere, determinate: le due indimenticabili protagoniste di questo romanzo sapranno farvi emozionare, arrabbiare, parteggiare... Perché non esiste niente di più esplosivo di un’amicizia pericolosa fra due donne.

TITOLO: L'amica pericolosa Keep Your Friends Close
AUTORE: Paula Daly
TITOLORO ORIGINALE: Keep your friends close
TRADUZIONE A CURA DI: Annamaria Biavasco e Valentina Guani
EDITORE: Longanesi
DATA DI PUBBLICAZIONE: 17 settembre 2015
PAGINE: 348
ISBN: 9788830443679

TRAMA 8
PERSONAGGI 9
STILE 8
INCIPIT 8
FINALE 9
COPERTINA 7

Piacere Libridinoso ... e mezzo

Letto in 3 giorni


Hai un’amica, di quelle con cui hai condiviso buona parte della tua vita; una di quelle persone a cui affideresti i tuoi figli, la tua casa, la tua vista stessa.
Ecco questo è ciò che Eve rappresenta per Natty.

Natty è una donna perfetta: una bella casa, un bel marito, due figlie belle e intelligenti, un albergo di proprietà che consente loro una vita agiata. Maniaca della perfezione, del pulito e sempre superorganizzata, vedrà la sua vita andare in frantumi proprio a causa di Eve. 
Eve, amica sin dai tempi dell’università, è colei che le è stata accanto nei momenti più difficili.

Ma quanto sappiamo davvero delle persone che ci circondano? Degli amici con cui trascorriamo buona parte della nostra vita?
Natty si troverà, da un giorno all’altro, a perdere tutto proprio per mano di quella che lei riteneva la sua migliore amica.
In maniera subdola, Eve riuscirà ad insinuarsi in casa di Natty, a circuirle il marito e a rubarle letteralmente la vita.

Questo non è un thriller nel vero e proprio senso della parola. Ma è sicuramente un libro che riesce a tenere il lettore sulle spine.
I personaggi sono talmente umanizzati che le reazioni che hanno davanti a certe situazioni sono assolutamente credibili e il lettore riesce ad immedesimarmi totalmente nella storia.
Ho particolarmente apprezzato il personaggio di Natty che, all'inizio della storia, trovavo particolarmente irritante, con la sua perfezione ad ogni costo, il suo preoccuparsi sempre di ciò che gli altri avrebbero pensato di lei e che, invece, durante lo svolgersi della storia, ha un'evoluzione che porta il lettore a solidarizzare con lei.

La Daly, che avevo scoperto con il suo primo romanzo, Da quando sei scomparsa, ha uno stile davvero avvincente, intrigante. Riesce a tenere il lettore legato alle pagine del romanzo senza alcuna fatica.
Riesce, con parole semplice, con molta linearità, a far provare gli stessi sentimenti dei personaggi a colui che legge: rabbia, frustrazione, odio, voglia di vendetta, ci accompagnano durante tutta la lettura.
Anche il finale della storia, secondo me, è perfettamente in linea con tutto ciò che ci viene raccontanto.

Un libro che consiglio sicuramente a tutti, anche ai non amanti del genere.

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento