image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Top Five #12

Top five: in the world of Books è la rubrica creata da Stefania, La ragazza che annusava i libri.
Ogni settimana, Stefania ci propone una classifica inerente ai libri e al mondo che circonda questa nostra grande passione.

Questa settimana

5 situazioni in cui un lettore non vorrebbe mai trovarsi

1237E-reader scarico
L'e-reader, bisogna ammetterlo, è una gran comodità: si risparmiano soldi e spazio, si può leggere al buio, si può portarlo ovunque senza appesantire le nostre già colme borse. Uno dei tanti pregi degli e-reader è che hanno delle batterie davvero durevoli. Peccato che, ogni tanto, capiti anche che, proprio mentre siamo fuori casa, magari per l'intera giornata, appaia sullo schermo la scritta BATTERIA SCARICA. A me è successo una sola volta, ma il panico che ho provato in quel momento credo che sia difficilmente raggiungibile!

1237Non avere tempo per leggere
Vi capita mai di avere tra le mani un libro che vi sta piacendo davvero tanto e di avere voglia di leggerlo tutto d'un fiato? Io, lo sapete bene, ho la fortuna di avere davvero tanto tempo a disposizione da dedicare alle mie letture. Capita anche a me, però, di avere giorni in cui, per tanti motivi, non riesco a leggere per più di 10 minuti di fila. E se già questa cosa mi rende particolarmente nervosa, tutto peggiora quando ho tra le mani un libro che sto amando e che vorrei leggere in santa pace!

1237Non trovare subito il libro che si desidera
Aspettiamo con ansia l'uscita di un libro, arriviamo in libreria ancora prima dell'apertura, felici e ansiosi di averlo tra le mani e... "no, mi spiace, il corriere consegna più tardi". Ok! Mi siedo qui e aspetto, poi magari ti do anche una mano a spacchettare, così lo troviamo più in fretta!

1237Essere delusi da un libro da cui ci si aspettava tanto
Questa è una di quelle cose che mi fanno davvero arrabbiare. Soprattutto, quando a deludermi sono libri di autori che ho sempre amato, libri che mi precipito a comprare e leggo subito. E quando si rivelano una delusione... diciamo che una telefonatina all'autore la farei volentieri!

1237Non ricevere indietro i libri che si prestano
Sappiatelo: io i miei libri NON li presto. Mi spiace, ma non c'è proprio modo che io possa recedere da questa mia decisone. Piuttosto, ne compro una copia e ve lo regalo. Capisco però che c'è chi non si crei questo problema e presti tranquillamente i propri libri a chi li chiede (ecco, bisognerebbe spiegare alla gente che i libri non si chiedono in prestito!). Fatto sta che c'è gente che non li restituisce più. E vi assicuro che per noi lettori, questa cosa è sempre fonte di grande dolore.

Share this:

CONVERSATION

9 pensieri dei lettori:

  1. Sante parole Laura, per noi lettori questi sono davvero drammi, ma il reader scarico quando si è in giro è una vera tragedia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soluzione estrema: avere un cartaceo sempre in borsa!

      Elimina
  2. La mia vera tragedia è quella di non avere la retroilluminazione nel l'ereader! E di notte sono costretta ad andare sul divano...e il tempo...quello nonostante i miei ripetuti tentativi di guadagnarne in più, mi sono resa conto che più mi sforzo più è peggio, sembra correre ancora più veloce, quindi cerco di non sempre di non sprecarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'e-reader si cambia! Il tempo, purtroppo, rimane quello.

      Elimina
    2. Per colpa tua ci sto pensando! Kobo kobo

      Elimina
  3. Il mio ereader mi ha abbandonata due volte, ma sono bastate. Adesso appena vedo che la batteria si avvicina alla fine lo carico. Il rischio di rimanere senza è troppo alto.
    Sugli altri concordo, anche se io presto i miei libri, ma solo a chi li tratta bene e li rimanda indietro.

    RispondiElimina
  4. Ciao
    anch'io non presto più libri. Mi è capitato di prestare libri due volte e non mi sono più tornati indietro.

    RispondiElimina
  5. Sui primi quattro, assolutamente d'accordissimo ahahah! Il primo è un trauma.. Pensa a me é successo in viaggio, mi volevo ammazzare!!
    Sull'ultima non posso parlare perché non presto :D

    RispondiElimina