image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Recensione 'Luna di miele a Parigi' di Jojo Moyes


SINOSSI
Al centro di questo racconto due romantiche e tormentate storie d'amore – quella di Sophie e Édouard Lefevre in Francia durante la Prima guerra mondiale e, circa un secolo dopo, quella di Liv Halston e suo marito David.
Luna di miele a Parigi – uscito in Inghilterra solo in e-book – si svolge alcuni anni prima degli eventi narrati nel nuovo e attesissimo romanzo La ragazza che hai lasciato, quando le due coppie si sono appena sposate.
Sophie, una ragazza di provincia, si ritrova immersa nell'affascinante mondo della Belle Époque parigina ma si rende conto ben presto che amare un artista apprezzato come Édouard implica qualche spiacevole complicazione. Circa un secolo più tardi anche Liv, travolta da una storia d'amore appassionante, scopre però che la sua luna di miele parigina non è la fuga romantica che aveva sperato.
TITOLO: Luna di miele a Parigi
TITOLO ORIGINALE: Honeymoon in Paris
AUTORE: Jojo Moyes
TRADUZIONE A CURA DI: Maria Carla Dallavalle
EDITORE: Mondadori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 2 gennaio 2014
PAGINE: 96
CODICE ISBN: 9788804636038
PREZZO: 3.90 €
E-BOOK: 0.99 €
TRAMA 7
PERSONAGGI 6
STILE 7
INCIPIT 7
FINALE 6
COPERTINA 6
VALUTAZIONE COMPLESSIVA
In questo prequel de La ragazza che hai lasciato, Jojo Moyes ci presenta Liv e Sophie, entrambe spose in viaggio di nozze a Parigi, a distanza di quasi un secolo l'una dall'altra.
Siamo nel 2002 e Liv è una ragazza inglese che, dopo appena tre mesi, ha sposato David, architetto in carriera che, proprio durante il loro viaggio di nozze a Parigi, la trascura per dedicarsi al lavoro.
Novant'anni prima, nel 1912, Sophie ed Édouard sono anche loro due neo-sposi a Parigi. Édouard è un pittore e Sophie è stata una delle sue modelle.
Liv si troverà a mettere in discussione il suo matrimonio proprio dopo aver visto un quadro che ritrae Sophie, intitolato La moglie con la luna storta.
In pochissime pagine, la Moyes incuriosisce il lettore e lo spinge a voler scoprire cosa accadrà, nel tempo, a queste due coppie di sposi.
Pertanto, non resta altro da fare che proseguire la lettura con La ragazza che hai lasciato.
2175TEMPO DI LETTURA: 2 ore

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento