Top Ten Tuesday #1

by - 2/25/2014 04:36:00 PM

 

TOP TEN TUESDAY è una rubrica settimanale ideata dal blog The Broke and the Bookish che consiste nel pubblicare ogni martedì una classifica basata sui temi scelti dal blog sopra citato.

Io, invece, ho conosciuto questa rubrica grazie al blog di Anna, La tana di una booklover.

La TOP TEN TUESDAY Libridinosa verrà pubblicata in alternanza ai vostri S...consigli, quindi avrà cadenza quindicinale.

Premetto che sono quasi sicura che, in base all'argomento, non sempre riuscirò a stilare una classifica che comprenda 10 libri e, soprattutto, tendo a sottolineare che i titoli saranno in ordine sparso e non di preferenza!

Argomento di questa prima settimana

I DIECI LIBRI CHE PORTEREI CON ME SU UN'ISOLA DESERTA

Io che amo solo te

IO CHE AMO SOLO TE – LUCA BIANCHINI

Avevate qualche dubbio in proposito? È uno dei pochi libri che ho sempre a portata di mano, giusto per rileggerne sempre qualche riga! Una frase, un passaggio preso qua e là e la giornata torna a sorridere!

 

Cento giorni di felicità

CENTO GIORNI DI FELICITÀ – FAUSTO BRIZZI

Terminato qualche giorno fa, letto in pochissime ore, uno dei pochi libri che sia riuscito a farmi piangere, ridere e ancora piangere!
Bello, scritto bene, scorre via che è un piacere e fa venire voglia di rileggerlo!

Olivia. Ovvero la lista dei sogni possibili

OLIVIA, OVVERO LA LISTA DEI SOGNI POSSIBILI – PAOLA CALVETTI

Scoperto per caso (mi sono innamorata a prima vista della copertina!), amato alla follia! Un libro con un gusto un po' retrò, leggero leggero, ma che ti lascia tante domande e ti da tante risposte! Anche in questo caso, uno di quei libri che, ogni tanto, riprendo in mano con piacere!

Amabili resti

AMABILI RESTI – ALICE SEBOLD

Uno dei libri che ho amato di più nella mia carriera di lettrice! Nonostante siano passati parecchi anni da quando l'ho letto per la prima volta, lo ricordo ancora con gran piacere e continua a rimanere tra i 10 libri che amo di più! Nonostante la cupezza della storia in sé, riesce a trasportare il lettore tra le sue pagine e non lasciarlo più sino a che non lo si porta a termine.
Uno dei pochi casi in cui il film è stato quasi all'altezza del romanzo.

Immagine

ROMEO – ELISE TITLE

Letto tantissimi anni fa, lo ricordo ancora e lo porto con me in ogni trasloco.
Uno dei primi, se non il primissimo thriller a cui mi sono avvicinata. Mi lasciò col fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina, in un intreccio di trama che costringe ad arrivare all'ultima riga per svelare retroscena ed assassino.

I pilastri della terra

I PILASTRI DELLA TERRA – KEN FOLLETT

In assoluto, il primo libro che ho letto di Ken Follett e me ne sono innamorata alla follia. Nonostante lo spessore, scorre via velocemente, avvolge il lettore nella sua trama, tanto che, durante la lettura, si perde il senso del tempo!
Carina, anche se non all'altezza del romanzo, la trasposizione televisiva.

La cena di Natale di «Io che amo solo te»

LA CENA DI NATALE DI IO CHE AMO SOLO TE – LUCA BIANCHINI

Al pari del suo predecessore, una storia che scorre via in un attimo. L'ho letto in due ore e, subito dopo, ho sentito la mancanza di Ninella, don Mimì, Matilde, zia Dora e tutto il resto della famiglia. Tanto che, ad ogni incontro con l'autore, cerco di convincerlo a scrivere almeno un terzo romanzo con protagonisti gli Scagliusi!

Regalo di nozze

REGALO DI NOZZE – ANDREA VITALI

Dei (pochi) libri che ho letto di Andrea Vitali, posso sicuramente dire che questo è quello a cui sono più affezionata! L'ambientazione, la storia, i personaggi, me lo hanno reso amico e, sicuramente, lo rileggerei volentieri!

UN GIORNO – DAVID NICHOLLS

La storia tra me e questo romanzo è stata molto travagliata. Lo comprai parecchio tempo fa, tanto che finì, addirittura, nello scatolone del trasloco Sicilia-Lombardia. Arrivata qui, l'ho rimesso nella mensola dei libri in attesa di essere letti e lì è rimasto ancora per parecchio tempo. Poi, un giorno, l'ho preso in mano e non me ne sono più staccata!

Io prima di te

IO PRIMA DI TE – JOJO MOYES

Ecco un altro libro che ci ho messo un po' prima di decidermi a leggerlo. E anche in questo caso, è stato una piacevole scoperta!

You May Also Like

0 pensieri dei lettori