Una pagina da... #27

by - 11/06/2013 02:40:00 PM

Una pagina da… è la rubrica del mercoledì in cui vi riporto la pagina che sto leggendo.

Sono immersa nelle pagine di un carinissimo giallo vittoriano!

Il mistero dei giardini di Hampton Court

di

Julia Stuart

...sedia il proprio considerevole girovita con una smorfia. <<Sono le ginocchia, dottore>>, disse guardandolo attraverso un minuscolo paio di occhiali. <<Ce l'ho fatta a malapena ad arrivare in ambulatorio.>>
Dopo avergli chiesto di arrotolarsi i pantaloni, il medico fece il giro della scrivania e premette delicatamente le ginocchia dell'ecclesiastico, chiedendo se sentiva dolore.
<<Sì>>, fu la risposta soffocata.
<<Ci avrei giurato>>, disse il dottore tornando a sedersi, dopo aver resistito di dargli un'altra strizzata molto meno delicata. <<Ha il peggior caso di ginocchio della lavandaia che abbia mai visto. I casi sono due, o le serve una domestica, o sta esagerando con le preghiere.>>
Il cappellano si passò una mano tra gli ordinati capelli grigi. <<Immagino di aver chiesto perdono al Signore un po' più spesso del solito.>>
<<Ah sì?>> chiese il medico, sollevando un sopracciglio. <<Cos'ha combinato di preciso?>>
<<Omicidio>>, rispose il cappellano.
Il dottore, abituato a essere messo a parte dei segreti più oscuri dei suoi pazienti, non perse la calma. <<Il generale?>> chiese.
<<No, la signora Boots.>>
Il dottore si drizzò sulla sedia. <<Ma se l'ho appena vista.>>
<<Oh, non l'ho commesso>>, rispose il prete. <<Mi limito a immaginarlo. Quella donna non fa che impicciarsi in cose che non la riguardano. Continua a scacciare Lord Sluggard dalla cappella, per esempio. Dice che riempie di peli la tovaglia dell'altare.>>
<<Lord Sluggard?>> il dottore inarcò le sopracciglia nello sforzo di ricordare. <<Non credo di averlo incontrato.>>
<<L'acchiappatopi del palazzo. Ho una terribile infestazione murina. E poi insiste a chiudere a chiave il vino della comunione.>>
Il dottore annuì. <<Per ottime ragioni.>>

 

PAGINA 235



You May Also Like

0 pensieri dei lettori