Recensione 'Non è come pensi' di Sophie Hannah - Garzanti

by - 10/16/2013 03:10:00 PM


Titolo: Non è come pensi
Autore: Sophie Hannah
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione:
27 febbraio 2013
Pagine: 430
Prezzo: 18.80 €
Versione e-book: 13.99 €
Trama: Lo schermo del computer illumina di luce fioca la stanza buia. Connie Bowskill è di nuovo seduta alla scrivania. Sta consultando per l'ennesima volta un sito di annunci immobiliari. La villetta al numero 11 di Bentley Grove è in vendita ed è da tempo che Connie ne è ossessionata. Ha aspettato che fosse notte e che Kit, suo marito, dormisse per tornare a guardare la casa che le interessa così tanto. Ma quando clicca sul tour virtuale, le si apre davanti una scena da incubo. Nel salotto c'è una donna stesa a terra in un lago di sangue, morta. Connie è presa dal panico, corre a svegliare Kit. Ma quando anche lui arriva di fronte allo schermo, la donna non c'è più. Solo la moquette immacolata e le pareti appena imbiancate. Kit non crede a quello che Connie continua a ripetere, per lui non c'è e non c'è mai stato nessun cadavere. Che sua moglie sia diventata pazza? Ma Connie non si lascia scoraggiare. Telefona auna sua vecchia conoscenza, l'ispettore Simon Waterhouse, appena tornato dal viaggio di nozze. Anche Simon ritiene che si tratti di una storia inverosimile e sospetta che Connie possa essere psicologicamente instabile. Ma quando un'altra donna si presenta in commissariato affermando di aver visto la stessa scena alla medesima ora, Simon decide di occuparsi del caso. Connie non ha nessuna prova, ma sa quello che visto e ha capito che in qualche angolo di quella stanza si nascondono indizi che le mostreranno tutta la verità. Ma deve fare in fretta, perché molto vicino a lei c'è qualcuno che è disposto a tutto pur di farla tacere...

Voti:
Trama  5
Personaggi  4
Stile  4
Incipit  7
Finale  4
Copertina  6
Voto complessivo  5
L' incipit di questo libro prometteva davvero bene! Si aveva la sensazione di trovarsi davanti ad un thriller di quelli che tengono col fiato sospeso, che incollano il lettore al libro perché si ha proprio la necessità fisica di scoprire cosa accadrà.
Invece, dopo le prime pagine, quando la storia prende il via, mi sono ritrovata ad avere a che fare con una storia che è a metà tra una commedia mal scritta e un thriller senza capo né coda.
È la storia di una coppia, Kit e Connie, che vive in una piccola cittadina dell' Inghilterra. Connie ha un fortissimo legame con la sua famiglia d' origine, che vive proprio nella casa accanto alla sua. È talmente forte questo legame che, quando qualche anno prima Kit le propone di trasferirsi a Cambridge, lei sviluppa una serie di sintomi psicosomatica (vomito, svenimenti, caduta dei capelli...) che fanno desistere il marito dal cambiare città.
Vi assicuro che lei è veramente odiosa e la sua famiglia ancora di più: la trattano come una psicopatica, una deficiente che non può muovere neanche un passo senza il loro permesso, senza la loro approvazione.
Anni dopo, Connie trova un indirizzo di Cambridge impostato come casa nel navigatore dell' auto di suo marito. Tutto ciò dà il via a sospetti, accuse e recriminazioni, nonostante Kit neghi sempre di avere una vita parallela con un'altra moglie e un'altra casa.
Una notte, Connie, non riuscendo a dormire, decide di guardare degli annunci immobiliare su internet e trova tra questi proprio la casa il cui indirizzo era memorizzato nel navigatore di Kit. Legge l' annuncio, guarda le foto e decide anche di fare un tour virtuale, durante il quale, però, vede il corpo insanguinato di una donna sul pavimento del salone. Da qui è tutto un: "Perché guardi gli annunci immobiliari su internet?" da parte della sua famiglia e tutto un farla passare per matta da parte del marito.
Ok, lei guarda gli annunci immobiliari su internet. E allora? Anche io lo faccio, anche se non sto cercando casa. Ë un misto di curiosità, mi piace vedere case belle che, magari, non potrò mai permettermi. Sono matta? Non credo! Nessuno della mia famiglia mi ha mai dato della psicopatica per questo!
Tutta la storia di Kit e Connie è poi intervallata da alcuni episodi della vita del detective che si occuperà del caso. L'autrice si premurerà di farci sapere che lui si è appena sposato, è in viaggio di nozze in una splendida villa in Spagna, non fa sesso con la neo-moglie e torna in Inghilterra per aiutare una nevrotica.
Risultato: ho portato a termine il libro continuando a sperare in qualche colpo di scena improvviso. Così non è stato e il relativo file è stato immediatamente cancellato dal mio e-reader!
L'autrice: Sophie Hannah vive a Cambridge con il marito e i due figli. È poetessa e autrice di racconti che le sono valsi premi prestigiosi, tra cui il Daphne Du Maurier Festival Short Story Competition. I suoi romanzi, editi in sedici paesi, sono sempre al vertice delle classifiche a poche settimane dall'uscita.
La mia valutazione: Photobucket - Video and Image HostingPhotobucket - Video and Image Hosting

You May Also Like

0 pensieri dei lettori