Recensione 'La vita segreta del Medioevo' di Elena Percivaldi - Newton Compton

by - 8/25/2013 01:30:00 PM

la vita segreta del medioevo
Titolo: La vita segreta del Medioevo
Autore: Elena Percivaldi
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione:15 maggio 2013
Pagine: 470
Prezzo: 9,90 €
Versione e-book: non disponibile
Trama: "Età oscura" e "Millennio della superstizione" sono solo due delle tante definizioni date, nel tempo, al Medioevo.
Ma questo periodo storico fu davvero "buio" come si è ormai cristallizzato nell'immaginario collettivo? In realtà, la maggior parte degli studiosi del Nuovo Millennio afferma che quel periodo della storia dell'umanità contenga già, in embrione, molti degli aspetti determinanti dell'Europa moderna. Questo libro, lasciando sullo sfondo le grandi vicende militari, gli scontri epocali tra Impero e Papato, i nomi e le date che hanno fatto la Storia e che si trovano sui manuali, cerca di cogliere gli aspetti più insoliti e curiosi dell'epoca: cosa si mangiava, come ci si vestiva, come si impiegava il tempo libero, come si faceva l'amore...Mille anni di storia, dalla caduta dell'impero romano d'occidente (476) alla scoperta dell'America (1492), che hanno plasmato una delle civiltà più ricche, affascinanti e contraddittorie di tutti i tempi.

Voti:
Trama  n.c.
Personaggi  n.c.
Stile  4
Incipit  n.c.
Finale  n.c.
Copertina  5
Voto complessivo  4.5
Ecco qui un altro libro assolutamente difficile da recensire. Non è un romanzo, non ha trama, non c'è un filo conduttore.
Anzi, a voler essere precisi, leggendolo mi è venuta voglia di prendere in mano una matita e iniziare a sottolineare, poi studiare e ripetere la lezione a mio padre come facevo quando andavo al liceo!
Questo è proprio uno di quei testi che potrebbe essere adottato nelle scuole per approfondire l'argomento Medioevo!
L'autrice, sicuramente molto competente nell'argomento, descrive per filo e per segno tutto ciò che il Medioevo è stato: l'epoca, gli usi, la visione della donna, la vita dei bambini, le malattie, le mode, le differenze tra ceti sociali.
Non è noioso, a meno che non si rientri in quella categoria di persone che non hanno mai amato la storia come materia scolastica. Purtroppo, però, è molto testo scolastico e, al di là di mera informazione, non fa venire voglia di andare avanti nella lettura.
L'ho portato a termine perché, come sa bene chi mi conosce, la storia mi affascina, ma è un libro di cui si può tranquillamente fare a meno.

L'autrice: Elena Percivaldi, nata nel 1973, è medievista e scrittrice. Ha scritto I Celti. Un popolo e una civiltà d'Europa; Ipercivaldi Lombardi che fecero l'impresa. La lega e il Barbarossa tra storia e leggenda. Ha curato e tradotto La navigazione di San Brandano, vincitore del Premio Italia Medievale 2009. Collabora con alcune tra le principali riviste di settore come "Medioevo" e ha scritto per la rivista "Civiltà"
La mia valutazione:Photobucket - Video and Image HostingPhotobucket - Video and Image Hosting

You May Also Like

0 pensieri dei lettori