Aggiungi un posto in libreria #25

by - 8/15/2013 07:05:00 PM

I miei ultimi acquisti

Il mistero dei giardini di Hampton Court

Titolo: Il mistero dei giardini di Hampton Court
Autore: Julia Stuart
Editore: Corbaccio
Pagine: 359
Trama: Quando la principessa Alexandrina, detta Minky, si ritrova senza un soldo in tasca in seguito alla morte del padre, il Maraja del Punjab, la regina Vittoria le concede un appartamento all'interno del palazzo di Hampton Court, dimora di tante vedove di ufficiali e di aristocratici decaduti. Ad Alexandrina non resta che accettare, benché la residenza a quanto pare è infestata dai fantasmi, e porta con sé la fedele governante Pooki. A parte i fantasmi la vita non è così male e la principessa fa amicizia con una serie di eccentrici quanto simpatici personaggi fra cui tre vedove che la invitano al tradizionale picnic di Pasqua dei residenti di Hampton Court, per il quale Pooki cucina un pasticcio di piccione. Ma il generale Bagshot muore all'improvviso proprio dopo aver assaggiato il pasticcio e nel suo corpo vengono trovate tracce di arsenico: ce n'è abbastanza per incriminare Pooki e per gettare nella disperazione Alexandrina che tuttavia non si arrende all'evidenza dei fatti e incomincia a indagare per conto suo, scoprendo molte verità scomode sui suoi vicini di casa che, per una ragione o per l'altra, avrebbero avuto tutti ottimi motivi per far fuori il vecchio generale...

Copertina di Sangue e onore. I Borgia

Titolo: Sangue e onore. I Borgia
Autore: Sarah Dunant
Editore: Neri Pozza
Pagine: 576
Trama: Roma, 11 agosto 1492. Per cinque giorni, ventitré uomini sono rimasti prigionieri di una cappella in Vaticano. Senza scrivani cui dettare le loro lettere, né cuochi per preparare banchetti; con un solo domestico che li ha aiutati a vestirsi, e pasti frugali passati da uno sportello di legno che si chiude quando l'ultimo piatto è stato consegnato. Sono i cardinali entrati in conclave per eleggere il nuovo successore di Pietro. Diciassette giorni prima papa Innocenzo VIII, esausto, al cospetto dei figli chiamati al suo capezzale, ha smesso di combattere per restare in vita. Il corpo era ancora caldo quando i pettegolezzi hanno cominciato a diffondersi per le strade come lezzo di fogna. In città è corsa addirittura voce che l'irascibile cardinale Della Rovere, favorito del pontefice, e il vicecancelliere cardinale Rodrigo Borgia si siano scambiati insulti da un capo all'altro del capezzale, e che Innocenzo abbia esalato l'ultimo respiro giusto per sfuggire al baccano. L'alba dell'11 agosto è un livido giorno di afa e calura quando, nella grande piazza, risuona il fatidico annuncio: "Habemus Papam!" Rodrigo Borgia, cardinale di Valenza, è stato eletto Papa col nome di Alessandro VI...

Copertina di Cose che avrei preferito non dire

Titolo: Cose che avrei preferito non dire
Autore: Cecelia Ahern
Editore: BUR Biblioteca Universale Rizzoli
Pagine: 377
Trama: La vita di Lucy Silchester è perfetta: amore, carriera, soldi. Ok, fermi tutti, forse le cose non stanno esattamente così... Perché Lucy, quasi trent'anni e una istintiva avversione nei confronti della verità, ha fatto delle piccole, grandi bugie che ogni giorno inventa per se stessa e per gli altri uno scudo per proteggersi dalla realtà. Una realtà che, al momento, consiste in un lavoro più adatto a uno zombie che a un essere umano; un monolocale con la moquette così sporca da consentire di scriverci sopra senza rimorsi; un gatto ermafrodita e incontinente e un ex fidanzato perfetto che, piantandola, l'ha condannata al rimpianto e all'autocommiserazione. Fino al giorno in cui trova uno strano biglietto ad attenderla sulla soglia di casa. E l'invito a presentarsi a un colloquio esplorativo con un fantomatico quanto insistente personaggio che si fa chiamare Vita. Ad attenderla, in uno squallido ufficio che puzza di umido e di deodorante da quattro soldi, Lucy trova un uomo di mezza età malvestito e dall'aria stravolta. Che dimostra di conoscerla meglio di chiunque altro e si offre di aiutarla a essere finalmente se stessa. Chi è veramente quel tipo? Che cosa nasconde dietro i modi bruschi e l'irritante talento nel mettere a nudo ogni dubbio, debolezza, terrore che abbiano mai attraversato la mente di Lucy? Ma soprattutto, riuscirà Lucy, con o senza il suo aiuto, a ritrovare il coraggio di amare di nuovo?

Copertina di Il grande Enrico

Titolo: Il grande Enrico
Autore: Carolly Erickson
Editore: Mondadori
Pagine: 358
Trama: Re d'Inghilterra tra la fine del Quattrocento e la metà del Cinquecento, figlio di Enrico VII Tudor, Enrico VIII divenne erede al trono alla morte del fratello Arturo, del quale sposò la vedova Caterina d'Aragona. Desideroso di assicurarsi un erede maschio, Enrico divorziò da Caterina per passare a nuove nozze con Anna Bolena. La questione del divorzio determinò la celebre rottura con la Chiesa di Roma, che fu all'origine dello scisma anglicano. Al matrimonio con Anna Bolena, fatta giustiziare nel 1536, seguirono altri quattro matrimoni. Alla sua morte lo Stato risultò gravemente indebitato, la moneta svalutata e le lotte di religione sul punto di esplodere con violenza estrema.

Copertina di L'amante del Papa

Titolo: L'amante del Papa
Autore: Mary Novik
Editore: Newton Compton
Pagine: 330
Trama: Figlia di una prostituta e nata tra le strade strette e buie di Avignone, Solange ha il dono della chiaroveggenza. Quando all'età di cinque anni rimane orfana, le monache benedettine l'accolgono pensando che sia destinata a diventare santa. Ma a quindici anni, Solange sfugge alla sua sorte e cerca fortuna come scriba. In una città corrotta dal potere, si innamora di Petrarca e si ritrova coinvolta in un triangolo amoroso con Laura, la donna che il poeta venera da lontano. Allontanata dal suo amante, e disprezzata come scriba perché donna, Solange si trasforma in una delle cortigiane più potenti di Avignone. Quando la notizia delle sue doti straordinarie giunge all'orecchio del papa, Solange diventa l'amante di Clemente VI e sua confidente. Lui la introduce nei salotti più celebri d'Europa, dove la donna incontra i più importanti artisti e intellettuali. Ma Solange è odiata dagli italiani che, guidati dal Petrarca, stanno cercando di costringere il papa a tornare a Roma. Poi un'eclissi di luna oscura il cielo, è la collera divina che si scaglia contro gli eccessi di corte. La peste uccide un terzo della popolazione della città, e Solange, ancora una volta, è costretta a reinventare se stessa e a difendersi da una sanguinosa congiura.

Copertina di Maria Antonietta

Titolo: Maria Antonietta. La solitudine di una regina
Autore: Antonia Fraser
Editore: Mondadori
Pagine: 554
Trama: La figura magnifica e tragica di Maria Antonietta, figlia di Maria Teresa d'Austria e moglie di Luigi XVI, continua a suscitare sentimenti contrastanti: fu solo una vittima innocente? Influenzò gli eventi della Rivoluzione francese? Dalla nascita alla corte di Vienna fino al patibolo a Parigi nel 1793, quella di Maria Antonietta, quindicesima figlia di Maria Teresa, è senza dubbio una delle vicende private e pubbliche più drammatiche della storia moderna. In questa appassionante biografia Antonia Fraser ricostruisce l'itinerario di formazione personale e politica dell'infelice regina, liberando il personaggio dagli stereotipi e restituendolo alla sua dimensione umana e storica. Inviata in Francia dalla madre a soli quattordici anni per sposare il futuro Luigi XIV, Maria Antonietta fu per tutta la vita "l'odiata austriaca", e come tale rimase un ostaggio della politica estera fin dai suoi primi giorni in Francia. Manipolata dalla sua famiglia austriaca, venne sempre accusata dai francesi di interferire nei propri affari politici. Le ricerche dell'autrice non hanno trascurato nulla, dal costume dell'Ancien Régime all'ambiente politico-economico, a quello dell'apparato cortigiano, dalla cerchia di amici e consiglieri, dei quali indaga la psicologia, al coro di voci dei testimoni coevi che raccontarono ognuno una parte della vicenda. Con lo stile di narratrice di razza che le è proprio, l'autrice descrive le grandi decisioni, gli errori di giudizio, gli slanci, le potenti aspirazioni individuali di Maria Antonietta, una donna sopraffatta dai grandi sconvolgimenti della Storia.

You May Also Like

0 pensieri dei lettori