image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Instagram @lalibridinosa

Recensione 'Il confidente' di Hélène Grémillon - Mondadori



Titolo: Il confidente
Autore: Hélène Grémillon
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 22 maggio 2012
Pagine: 239
Prezzo: 18,00 €
Versione e-book: 9,99 €

Trama: Tra le numerose lettere di condoglianze per la morte della madre, a Camille ne arriva una molto più lunga delle altre, dal tono del tutto diverso. A firmarla è un certo Luois, che inizia a raccontarle la storia sua e di Annie. Un errore, probabilmente. Ma, nelle settimane successive, ogni martedì arriva una lettera simile con il seguito della storia. Camille ne è turbata, perché sente che in quel racconto c'è qualcosa che la riguarda: niente combacia con la sua vita e il suo passato, non un luogo, non un nome, non una data, eppure tutto sembra comunque sfiorarla, parlare di lei.
La storia ha inizio nel 1939, in una cittadina della provincia francese, quando la giovane Annie viene presa sotto l'ala protettrice di madame M., una ricca signora che nutre per la ragazza un affetto particolare. Nasce fra le due un'amicizia profonda, tanto che, quando la signora le confida il uo dolore per non poter avere figli, Annie le offre sé stessa: sarà lei a sostenere la gravidanza e a darle il figlio desiderato. Un patto destinato a rimanere segreto, noto ovviamente solo al signor M. che, prima di partire per la guerra imminente, accetta di passare una notte con la ragazza. Annie resta incinta, e sotto il rombo dei bombardamenti, mentre il paese viene occupato dai nazisti, dà alla luce una bambina di cui Madame M. si impadronisce immediatamente, non avendo altra preoccupazione da quel momento in avanti che tenere lontana Annie, per salvare il segreto e, soprattutto sua figlia. Ma Annie non potrà mai rinunciare ai suoi sentimenti di donna e di madre...
Mentre Camille indaga per scoprire chi si cela dietro quelle lettere, Louis dispiega, tassello dopo tassello, la storia di quei due amori impossibili, destinati ad essere spezzati dalla guerra. E, a poco a poco, una luce inaspettata inizia a illuminare tutti i misteri e le menzogne di una vicenda di cui Camille è l'unica, ignara superstite.


Voti:



Trama  7

Personaggi  7
Stile  8
Incipit  9        
Finale  8
Copertina  8
Voto complessivo  7.8


Un altro libro che si legge tutto d'un fiato! Scrittura scorrevole e leggera che porta il lettore ad immergersi totalmente tra le pagine e alzare gli occhi solo quando si è terminata la lettura. La doppia narrazione, una da parte della protagonista, Camille e l'altra sotto forma di epistola da parte di Louis, è perfettamente equilibrata. Geniale la conclusione della storia, sotto forma di diario, da parte di una delle protagoniste, che svelerà tutta la verità.

L'autore: Hélène Grémillon è nata l' 8 febbraio 1977. Laureata in Lettere con un master in Storia,ha lavorato in pubblicità, per poi passare al mondo del cinema come sceneggiatrice ed autrice di diversi
cortometraggi. Il confidente è il suo primo romanzo.







La mia valutazione: Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting












Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento