Recensione 'Se per un anno una lettrice' di Nina Sankovitc - Bur Rizzoli

by - 3/31/2013 05:30:00 PM


Autore: Nina Sankovitch
Editore: BUR Biblioteca Universale Rizzoli
Data di pubblicazione: 11 ottobre 2011
Pagine: 274
Prezzo: 10,90 €
Versione e-book: 4,99 €

Trama: Dopo la morte della sorella, Nina è alle prese con un dolore impossibile da elaborare. Finché, un giorno, trova un angolo tranquillo, apre un libro e ci si tuffa dentro. Eccola, la soluzione: concedersi una pausa e nutrice la mente per ritrovare la voglia di vivere. Inizia così l'avventura di Nina, che per un anno leggerà un libro al giorno, recensendolo poi sul suo blog, ReadAllDay.org. Questo volume è il risultato di quell'esperimento, che ha attirato l'attenzione dei media di tutto il mondo. Nina non racconta solo dei libri con cui ha viaggiato nello spazio e nel tempo, ma parla anche di sé, di amore, di violenza, della sua famiglia.


Voti:

Trama  9
Personaggi  7
Stile  7
Incipit  9
Finale  8
Copertina  9
Voto complessivo  8.2


Ogni lettore che si rispetti dovrebbere leggere questo libro. E' uno di quei volumi che dovrebbe portare l'etichetta "questo libro può cambiarti la vita"!
Ho profondamente invidiato Nina, la protagonista, e la sua possibilità di poter leggere, indisturbata (o quasi) un libro al giorno per un intero anno. Io, circondata da un marito, un figlio di 8 anni, 3 cani e 3 gatti, devo accontentarmi di ritagliare minimi spazi da dedicare alla lettura! Eppure, l'amore per quest'arte (sì, leggere è un'arte!), mi porta a leggere in ogni momento, in ogni luogo e in ogni situazione e ad avere sempre con me un libro (o l'e-reader) ovunque io vada!
Uno dei passaggi che mi ha colpita di più, in questo libro, è quello in cui Nina parla dei libri che gli amici, a conoscenza di questo suo "esperimento di lettura", iniziano a prestarle o a consigliarle di leggere. Ovviamente, Nina dovrà recensirli e la sua paura è quella di rischiare di perdere un amico perché, magari, il libro che lui le ha prestato, non è stato da lei ugualmente amato: "Le persone condividono i libri che amano. Vogliono trasmettere ad amici e familiari il benessere che hanno provato quando lo hanno letto e le idee che hanno trovato in quelle pagine. Condividendo un libro amato, si sta cercando di condividere la stessa eccitazione, il piacere e i brividi della lettura. Per quale altro motivo farlo? Condividere l' amore per i libri e per un libro in particolare è una bella cosa. Ma è anche un gesto delicato, per entrambe le parti. Il donatore non sta esattamente mettendo a nudo la propria anima perché l' altro possa darvi un' occhiata ma, quando offre un libro dicendo che è uno dei suoi preferiti, è come se lo stesse facendo. Siamo ciò che amiamo leggere e quando dichiariamo di amare un libro ammettiamo che rappresenta davvero alcuni aspetti di noi stessi, sia che ci struggiamo per il romanticismo o che bramiamo l' avventura o che siamo segretamente affascinati dal crimine." 
Personalmente, mi sento di consigliare la lettura di questo libro a chiunque ami i libri, ami leggerli e ami parlare di loro. Leggere questo libro porterà un po' di cambiamenti in ognuno di voi. Io ho deciso di dare il via a questo blog, proprio dopo averlo letto. Non sarà uno stravolgimento di vita, ma è già qualcosa!
Unica pecca di questo libro, se proprio vogliamo trovargliene una, è una certa ripetitività di alcuni episodi. Ma questo non toglie nulla allo splendore di queste pagine!
Infine, tratti proprio dal blog dell'autrice, eccovi i "Piccoli grandi consigli per noi lettori":

1. Porta sempre un libro con te
2. Leggi mentre sei in attesa
3. Leggi mentre si mangi
4. Leggi durante l'allenamento
5. Leggi prima di dormire
6. Leggi prima di alzarti dal letto
7. Leggi invece di aggiornare Facebook
8. Leggi invece di guardare la TV
9. Leggi invece di passare l'aspirapolvere
10. Leggi mentre passi l'aspirapolvere
11. Leggi con un gruppo di lettura
12. Leggi con il tuo bambino
13. Leggi con il tuo gatto
14. Leggi per il tuo cane
15. Leggi con un programma
16. Porta sempre un libro con te!

L'autore: Nina Sankovitch è nata in Illinois da genitori immigrati dalla Polonia e dal Belgio. Nel 2008 ha creato il blog ReadAllDay, che oggi ha uno spazio fisso sull' "Huffington Post". Vive nel Connecticut con il marito e quattro figli.

La mia valutazione:  Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting Photobucket - Video and Image Hosting












You May Also Like

0 pensieri dei lettori