Enter your keyword

martedì 29 marzo 2016

Buon compleanno a me e grazie a voi!


Ci siamo! Il momento è arrivato! Fuori torte e spumante e festeggiamo!!! Magari a me date la coca cola, che altrimenti finisce che straparlo e non è bello! 
Sono trascorsi tre anni, sono cambiate tante cose sia nel blog che nella mia vita. La grafica si è evoluta, ripulita, semplificata, ma la bambolina che tutti tanto amate (e amiamo!) è sempre lì (diciamo che le minacce di più di una persona l'hanno aiutata a sopravvivere!!). 
L'ultimo anno, poi, è stato particolarmente intenso e ricco: tante cose mi hanno portata a crescere come blogger e tante cose pare che si stiano muovendo per crescere ancora! 
Ma io sono ancora qui, come tre anni fa, a chiedermi come sia possibile che tanta gente, ogni giorni, venga a leggere le mie baggianate!
E adesso...

 grazie ...

alle mie LGS! Baba, Laura e Dany (in rigoroso ordine alfabetico!). Siete le mie rocce, il mio sostegno, le mie risate, le mie lacrime, le mie nevrosi! Nel bene e nel male siamo qui, tutte e quattro, da più di un anno. E io sono felice di essere parte di voi. Vi voglio bene, vecchiaccie mie!

A mio marito e mio figlio, che mi sostengono in questo percorso, che sono vittime consapevoli di una matta che gira per casa sempre con il naso infilato tra le pagine di un libro, che li trascina a presentazioni, incontri, fiere e saloni del libro; una pazza che fa liste di libri da comprare e le semina per casa, casualmente, a ridosso di Natale e compleanno! Una che corre incontro al postino o al corriere come fosse l'uomo della sua vita! Una folle che ha monopolizzato una stanza di casa perché "i libri devono stare comodi"! Sono una moglie che trascina il marito all'Ikea perché "i libri di Lorenzo non possono stare assieme agli altri, mi serve una libreria solo per lui!". Sono una mamma che porta il figlio in libreria o in biblioteca invece che al parco.
Sono quella mamma e quella moglie che, ogni tanto, sparisce perché "ho una recensione importante da scrivere. Alla cucina ci pensate voi, vero?".
Ma, a quanto pare, tanto male non sono, perché mi sopportano, ma mi amano e me lo dimostrano ogni giorno! E allora, voglio dirvi che vi amo anche io. Sì, più di quanto ami i miei libri. Ma lo dico adesso e non lo dirò mai più!!!

Lea & Stefania, Noemi e San Fidanzato, che nel momento in cui tutto sembrava perduto, sparito, scomparso, irrimediabile, sono stati lì, chi a tenermi la mano, chi a farmi sorridere e chi, più praticamente, a cercare di risolvere tutto! Grazie, anche se vi conosco da poco, siete diventati un punto fermo della mia vita!

Ad Anna Rita, Giusi, Fabio, Pasqualina... e tutte quelle persone che, da lettori, si sono pian piano trasformati in amici!

A Lorenzo, Alice, Loredana e Monica, perché oltre che essere grandissimi scrittori, siete persone meravigliose! E io sono una donna fortunata perché fate parte della mia vita! Grazie per i compleanni passati grigliando e brindando, per i messaggi scemi e anche per quelli seri, per il sostegno, le telefonate, le chiacchiere! Grazie per i vostri meravigliosi libri, senza i quali io non sarei qui a sproloquiare. Ma soprattutto grazie perché ci siete stati SEMPRE!

Grazie ad ogni singolo lettore che decide di passare da qui ogni giorno o anche solo ogni tanto. Grazie a chi lascia sempre un segno del suo passaggio con un commento o un saluto e a chi, invece, entra in punta di piedi e in punta di piedi va via. Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto pubblicamente e privatamente per ringraziarmi, per chiedermi un suggerimento (anche a chi mi ha scritto per dire che non capisco nulla di libri e dovrei darmi alla cucina!). Grazie perché senza voi non sarei nessuno!

Ma so che siete qui anche per scoprire chi ha vinto il Giveaway! Quindi smetto di tirarla per le lunghe e passo al sodo!
Avete partecipato in tanti e siete stati tutti bravissimi e la scelta non è stata assolutamente semplice!
Mi sono pertanto basata su ciò che mi ha colpita al cuore senza bisogno di tornarci su! E allora, rullo di tamburi...

I tre vincitori sono:
1. Anna Rita Palmieri che si aggiudica i due romanzi autografati di Lorenzo Marone, "La tentazione di essere felici" e "La tristezza ha il sonno leggero", una matita e un segnalibro fatti a mano. Anna Rita ha scritto un vero e proprio documentario su ciò che vuol dire essere Libridinosa:
“La Libridinosa è uno status sociale, culturale ma soprattutto mentale. Libridinosa si nasce, non si diventa. È risaputo che gli esemplari di Libridinosa siano più unici che rari e si riconoscano tra loro a naso o, se dotati di vista molto acuta, al primo sguardo. Si cibano di parole, scritte nero su bianco, di storie impregnate di sentimenti ed emozioni. Le Libridinose pure sono in grado di creare connessioni morbose, legami inscindibili con i personaggi di carta in cui si imbattono, nella vana speranza che si trasformino in figure in carne ed ossa. Avvezze all’innamoramento facile, tendono ad individuare l’uomo dei loro sogni, il principe azzurro sul bianco destriero, in un libro sì e nell’altro pure, tuttavia riescono a distinguere tra infatuazione e amore vero e proprio, struggente e passionale. Se un romanzo fa breccia nel loro animo di lettrice sono in grado di ignorare il resto del mondo, perse nei propri pensieri; e allora le vedrete girovagare senza meta, con il libro in una mano, o rigirarsi insonni tra le lenzuola, come se fossero in meditazione.
Una paura congenita degli esemplari di questa specie è l’abibliofilia, ovvero la paura di restare senza libri da leggere e allora capirete come sia più che logico ritrovarle nel loro habitat naturale: la libreria. Quando ne varca la soglia la Libridinosa viene circondata da un’aura mistica, risplende di luce riflessa, quella luce che deriva dai libri che la circondano e che funge da richiamo per la stessa, insieme alla miriade di liste librose ed appunti che occupano la sua borsetta.
Credo che anche Noè, a suo tempo, abbia capito l’importanza di questa specie portandola con sé sull’arca. Questo spiegherebbe perché alcuni esemplari di Libridinosa sono tutt’oggi in circolazione, e per fortuna aggiungerei!”
2. Roberta che si aggiudica il romanzo "Come i fiori di notte" di Lisa See e un segnalibro fatto a mano. Roberta ha creato un acronimo partendo dalla parola Libridinosa:
Per me essere libridinosa è:

Leggere
Instancabilmente
Brillanti
Recensioni,
Innamorandomi
Degli
Inediti.
Nevrotica?
Ossessionata?
Semplicemente
Appassionata
3. Luigi Di Nardo che si aggiudica il romanzo autografato "Lo strano caso dell'orso ucciso nel bosco" per la sua capacità di mettere in rima il suo concetto di Libridinoso:
Quando un nuovo libro mi cattura
Comincia sempre una nuova avventura,
Mi riconosco in luoghi e personaggi
Assaporando a pieno in tutti i passaggi,
Amori, intrighi, gialli e complotti
Ogni emozione mi riempie a fiotti,
Steso sul letto o davanti al camino
Ogni libro ha il suo posticino,
Spesso piango per l'emozione
Quando una nuova storia cattura la mia attenzione,
Ma poi penso e sorrido teneramente
Ogni volta che riempio il cuore e la mente,
E spero di continuare a sognare
Leggendo pagine in grado di farmi volare.
I tre vincitori saranno contattati tramite e-mail (quindi controllate la vostra casella di posta) per l'indirizzo di spedizione.
A me non resta che ringraziare ancora una volta tutti voi che avete partecipato e anticiparvi che presto troverete nuove iniziative qui sul blog!




37 commenti:

  1. Complimenti ai vincitori e buone letture a tutti ;-)

    RispondiElimina
  2. eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Auguri Zia!! :D

    RispondiElimina
  3. complimenti!!!! tutti e tre molto molto belli!

    RispondiElimina
  4. grazie mille, sono contento che la mia poesia in rima ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  5. Sono la prima a commentare???? Perché ti leggo sempre e controllo il tuo sito dieci volte al giorno. Felice di esserci e commossa per la parte dedicata a me e anche a tuo figlio e tuo marito!!!!!
    Un abbraccio libridinosa e complimenti alle vincitrici.
    Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo..mi hanno fregata sul tempo! Maledetto cellulare.
      Behhhhh....tanto affetto sempre
      Lea

      Elimina
  6. Tanti auguri di buon compleanno alla Libridinosa! Grazie di esserci Laura, sinceramente.
    E buone letture ai vincitori. Difficile non innamorarsi della accuratissima, azzeccatissima descrizione scritta da Anna Rita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo: il pezzo di Anna Rita mi ha conquistata al primo colpo!
      Grazie a te per l'affetto!

      Elimina
    2. Che poi Rosa, Anna Rita sarei io Ahahahahahah! Volevo specificarlo perché non ci conosciamo per nomi di battesimo ma come Anna Giovane Reader ;)

      Elimina
  7. Buon compleanno Libridinosa e complimenti ai vincitori!!!

    RispondiElimina
  8. Ho vinto????Ho vinto..HO VINTOO!!!
    Grazie di cuore (che come hai potuto notare è sincero ma ermetico..):)'
    Auguri di nuovo Laura
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ora, qui lo scrivo e qui lo nego...mi hai fatta piangere! Sono felice di far parte del tuo pazzo mondo e che tu faccia parte delle mie caotiche giornate.
    Se conti su di me come punto fermo, però, rassegnati perché io, ferma, MAI!
    Complimenti vivissimi ai tre vincitori, ognuno a modo suo ha espresso perfettamente il concetto, complimenti doppi (come il premio) ad Anna Rita che scrive divinamente!
    Rinnovo gli auguri per il blogcompleanno e complimenti anche per il nuovo header: Libridinosa in tutte le angolazioni!
    Ah! Tutte queste smancerie (tranne che per i vincitori, bravi loro) scadono a mezzanotte, con lo scadere del compleanno. Goditele tutte perchè da domani riprendo ad insultarti, sappilo!
    Ciao surella! Bacci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè, dai, sto ferma io per entrambe!
      Che culo che ho io...364 giorni di insulti!

      Elimina
  10. Che dire alla Libridinosa suprema se non solo Grazie! Un ringraziamento che racchiude davvero tante cose, tanta roba! Mi hai permesso di dare libero sfogo a quelle pazze idee che spesso e volentieri mi frullano per la testa :) buon compleanno My dear! Che fortuna averti trovata! Bacio (consentimelo in questa circostanza!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maestà, tutto le è concesso, soprattutto in questo giorno!

      Elimina
  11. Bravissimi tutti e ancora auguri a te!

    RispondiElimina
  12. Tanti auguri per il bel traguardo raggiunto! :)

    RispondiElimina
  13. Complimenti ai vincitori e soprattutto AUGURIII per il blog!!

    RispondiElimina
  14. Ti ho già ringraziato ma voglio farlo anche nella tua casa spaziosa e accogliente per tutti. Grazie!!!
    Sono felice di far parte del tuo mondo libroso e non.
    Baci (abbiamo detto che oggi i baci si, no?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baci accettati sino alla mezzanotte ahahahah

      Elimina
  15. Complimenti ai vincitori... ci speravo (come tutti i partecipanti del resto), ma rimango comunque con una passione indomita (ok, una delle tante) e la piacevole scoperta del tuo blog che seguirò appassionatamente! ��

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. ciao
    complimenti ai vincitori.

    RispondiElimina