image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Top Ten Tuesday #19

TOP TEN TUESDAY è una rubrica settimanale ideata dal blog The Broke and the Bookish che consiste nel pubblicare ogni martedì una classifica basata sui temi scelti dal blog sopra citato.

I 10 libri che ho amato di più negli ultimi tre anni(in ordine assolutamente sparso!)

  1. La tentazione di essere felici – Lorenzo MaroneÈ passato ormai un mese da quando ho salutato Cesare e ancora ne ho nostalgia. Anzi, ve lo confesso: io con Cesare ci parlo!
  2. Ciò che inferno non è – Alessandro D'AveniaUno di quei libri che, come avevo scritto nella mia recensione, ti squarcia l'anima.
  3. Charlotte – Antonella IulianoUn libro che ho amato talmente tanto da averne estrapolato una frase ed averla fatta diventare il motto del mio blog: "Cosa fai nella vita?" "Leggo!"
  4. Premiata Ditta Sorelle Ficcadenti – Andrea VitaliRitengo Vitali è un maestro della scrittura moderna, ma credo che, in questo romanzo, abbia superato se stesso!
  5. Cento giorni di felicità – Fausto BrizziUno di quei libri in grado di far piangere e ridere come pochi!
  6. Io che amo solo te – Luca Bianchini (+ La cena di Natale)
    Luca, oh Luca! Io che amo solo te è stato il filo rosso che ha indissolubilmente unito me e Stefania (se ancora ce ne fosse bisogno!). Ninella e Don Mimì sono la nostra costante fonte d'ispirazione!
  7. Borgo Propizio – Loredana Limone (+ E le stelle non stanno a guardare)
    Scoperto grazie al consiglio della mia Salvia, il Borgo e la sua latteria sono diventati un perno delle mie giornate! E adesso vivo in attesa di scoprire cosa accadrà ancora tra i suoi vicoli!
  8. Scomparsa – Chevy StevensUn thriller di quelli fatti talmente bene che si è disposti a perdere il sonno pur di leggerlo! Una rarità nel genere.
  9. Steve Jobs – Walter IsacssonLe biografie non sono facili da scrivere né da leggere. Questa è un capolavoro assoluto nella sua categoria.
  10. I giorni dell'eternità – Ken Follett (Trilogia del Secolo)
    Ken Follett non è uno scrittore.  Ken Follett è un genio. Solo un genio può tenere un lettore legato ad un libro di 1200 pagine e far sì che non ci sia mai un momento di stanchezza.

Share this:

CONVERSATION

4 pensieri dei lettori:

  1. Ma 10 sono pochissimi!!!! Pensavo di trovare la Morton! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dieci in tre anni, non era facile inserirli tutti! Sono andata a sensazioni immediate!

      Elimina
  2. Aiuto! Non ho letto nessuno dei titoli della tua classifica, ma quello di Vitali e Borgo propizio sono già in wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Borgo Propizio sta per arrivare il terzo volume, quindi ti consiglio di rimetterti in pari con una certa velocità! E Vitali... il nonno va assolutamente letto!

      Elimina