Enter your keyword

martedì 17 febbraio 2015

Recensione "La casa delle sorelle" di Charlotte Link - Tea


SINOSSI
Barbara e Ralph decidono di passare le vacanze di Natale in un'affascinante quanto misteriosa casa di campagna nello Yorkshire: sarà l'occasione per stare un po' da soli e per tentare di salvare il loro rapporto. Ma la tranquilla vacanza si trasforma presto in un'esperienza disastrosa. Bloccati da una violenta tempesta di neve, senza viveri, senza elettricità e senza legna da ardere, i due non riescono a trattenere i contrasti. Alla ricerca di qualcosa da mangiare nella vecchia rimessa, Barbara s'imbatte casualmente nel diario della precedente padrona di casa e comincia a leggerlo.Das Haus der Schwestern Ne emerge il ritratto di una donna appassionata, ribelle e anticonformista, ma a poco a poco, da quelle pagine segnate dal tempo, fuoriesce anche un terribile segreto, la cui scoperta metterà Barbara in grave pericolo.
TITOLO: La casa delle sorelle
TITOLO ORIGINALE:
Das haus der schwestern
AUTORE: Charlotte Link
TRADUZIONE A CURA DI: Lidia Perria
EDITORE: Tea
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2004
PAGINE: 611
CODICE ISBN: 9788850206872
PREZZO: 5.00 €
E-BOOK: 6.99 €
TRAMA 8
PERSONAGGI 8
STILE 8
INCIPIT 7
FINALE 5
COPERTINA 8
Piacere Libridinoso
Letto in 4 giorni

Una storia nella storia quella che Charlotte Link ci racconta in questo suo romanzo.

Barbara e Ralph sono una coppia di avvocati tedeschi, con una crisi di coppia in corso che lei decide di risolvere trascorrendo le vacanze di Natale in una villa isolata nella campagna dello Yorkshire.
La sera del loro arrivo, però, una violenta tempesta di neve farà saltare tutti gli impianti e i collegamenti e Barbara e Ralph si troveranno isolati, senza luce, senza riscaldamento, senza telefono e, soprattutto, con pochissimo cibo.
I rapporti già tesi e l'isolamento forzato, non faranno altro che acuire la tensione fra loro
La celebre avvocatessa con il fiuto infallibile peri casi spettacolari. La leonessa dei ricevimenti, con i suoi abiti di uno chic supremo, che passa da una prima cinematografica ad un premio letterario, dalla vernice di una mostra al ristorante più 'in' del momento. La donna che è in rapporti di amicizia con i migliori giornalisti della Repubblica Federale e smania per avere di continuo informazioni di prima mano. E a volte dimentica del tutto che nella vita esistono cose più importanti.
Alla ricerca di cibo e legna da bruciare nel camino, Barbara troverà un manoscritto che racchiude la storia di Frances, la precedente proprietaria della casa in cui si trovano, e della sua famiglia.
Così ci troveremo a seguire le vicende di Frances da quando era appena diciassettenne, attraversando le due Guerre Mondiali, l'amore perduto e le tante tragedie che hanno costellato la sua vita.

La storia è scritta benissimo, è avvincente ed affascinante.
I personaggi catturano immediatamente l'attenzione del lettore. Nonostante vengano narrate due vicende diverse, non si crea mai alcuna confusione.
Un po' deludente il finale, leggermente affrettato e che, a parer mio, l'autrice avrebbe potuto sviluppare meglio.

11 commenti:

  1. Ho intenzione anch'io di leggere questo libro. Peccato per il finale!

    RispondiElimina
  2. Mi piace l'idea di valutare, fra le altre cose, l'incipit e il finale. Purtroppo è vero, a volte il finale non è proprio all'altezza della storia complessiva. Clamoroso è stato per me il caso di "Leielui" di De Carlo: avrei dato qualunque cosa per ... non dico chissà cosa, ma almeno dieci righe in più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune volte ho la tentazione di valutare anche la traduzione. Poi mi rendo conto che, purtroppo, la media si abbasserebbe molto!

      Elimina
  3. E' pronto nella pigna dei libri da leggere!! :)

    RispondiElimina
  4. Ricevuto oggi! Tu ormai sei una sicurezza per me, quindi lo leggerò presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi mette l'ansia tutta questa responsabilità =D

      Elimina
  5. l'avevo letto tempo fa e mi era piaciuto molto, tanta suspance e ho apprezzato molto l'attenzione alle dinamiche di coppia

    RispondiElimina
  6. Bella recensione. Era già nella mia wishlist adesso lo è ancora di più.
    Nuova follower. Se ti interessa anch'io ho un blog che tratta, tra le altre cose, anche di libri. :)
    http://larivincitadellerecensioni.blogspot.it/

    RispondiElimina