Enter your keyword

lunedì 31 marzo 2014

Monthly Recap #3-2014

By On marzo 31, 2014

Marzo è stato un mese proficuo: ho letto tanto e, soprattutto, tanti bei libri!
Ma marzo, principalmente, è stato il mese del 1° compleanno del blog! Ho organizzato il mio primo giveaway e ho avuto modo di ricevere qualche parola carina da ognuno di voi!
Infine, con qualche giorno d'anticipo, ho dato il via al mese a tema, che avrebbe dovuto prendere il via il 1° aprile.

Il totale di libri letti questo mese è di 10!!

La prima volta avevo sei anni - Isabelle Aubry
Maria Antonietta. La solitudine di una regina - Antonia Fraser
La continentale - Silvana La Spina
The Butler. Un maggiordomo alla Casa Bianca - Wil Haygood
Come gocce di sale e di vento – J. Courtney Sullivan
Le vite impossibili di Greta Wells – Andrew Sean Greer
Volevo solo una vita tranquilla – Anna Talò
La lista dei miei desideri – Lori Nelson Spielman
Steve Jobs – Walter Isaacson
La piccola bottega dei ricordi – Annelise Corbrion
Pianoforte vendesi - Andrea Vitali

PODIO DI MARZO

 

RUBRICHE

Come gocce di sale e di vento – J. Courtney Sullivan
La lista dei miei desideri - Lori Nelson Spielman
Steve Jobs - Walter Isaacson
Premiata ditta Sorelle Ficcadenti – Andrea Vitali

Le coppie letterarie che ho amato di più
TBR List di primavera

 

 

La continentale - Silvana La Spina

 

 

 

Scemo come tuo padre - Beppe Tosco
Noi due oltre le nuvole - Massimo Cacciapuoti
Giochi d'ombra - Charlotte Link
Che sia cancellato il suo nome - Anouk Markovits
E poi ti ho trovato - Patti Callahan Henry
Un giorno, forse - Lauren Graham

Il sotterraneo - Stephen Leather
L'altra donna del re - Philippa Gregory

 

Ed ecco le nuove entrate della mia libreria

Cartacei

Il generale di Roma

Il generale di Roma -
Roberto Fabbri

 

 

All improvviso la felicità

All'improvviso la felicità -
J. Courtney Sullivan

 

 

Luna di miele a Parigi

Luna di miele a Parigi -
Jojo Moyes

 

 

La ragazza che hai lasciato

La ragazza che hai lasciato -
Jojo Moyes

 

 

E-book

Mi si è fermato il cuore

Mi si è fermato il cuore -
Chamed

 

 

Non l ho mai detto

Non l'ho mai detto -
Sophie Hannah

 

 

Reviver. Il sussurro della morte

Reviver. Il sussurro della morte -
Seth Patrick

 

 

Premiata ditta Sorelle Ficcadenti

Premiata ditta sorelle Ficcadenti -
Andrea Vitali

 

 

Agosto, foto di famiglia

Agosto, foto di famiglia -
Tracy Letts

 

 

Vanessa e Virginia

Vanessa e Virginia -
Susan Sellers

 

 

Luna di miele a Parigi

Luna di miele a Parigi -
Jojo Moyes

 

 

Dizionario delle cose perdute

Dizionario delle cose perdute -
Francesco Guccini

 

 

Nuovo dizionario delle cose perdute

Nuovo dizionario delle cose perdute -
Francesco Guccini

 

 

Che ragazza!

Che ragazza! -
Cathleen Schine

 

 

Con rispetto parlando

Con rispetto parlando -
Ana Nobre de Gusmao

 

 

Silver Bay. Ediz. speciale

Silver Bay -
Jojo Moyes

 

 

La fortuna dei Wise

La fortuna dei Wise -
Stuart Nadler

 

 

La miscela segreta di casa Olivares

La miscela segreta di casa Olivares -
Giuseppina Torregrossa

 

 

Lettera a Léontine

Lettera a Leontine -
Raffaello Mastrolonardo

 

 

Il piccolo amico

Il piccolo amico -
Donna Tartt

 

 

Giochi d ombra

Giochi d'ombra -
Charlotte Link

 

 

E poi ti ho trovato

E poi ti ho trovato -
Patti Callahan Henry

 

 

Portami via

Portami via -
Tanya Byrne

 

 

Un giorno, forse

Un giorno, forse, -
Lauren Graham

 

 

I guardiani

I guardiani -
Andrew Pyper

 

 

Loro due in quella foto

Loro due in quella foto -
Hélène Gestern

 

 

Vintage dream

Vintage dream -
Erica Stephens

 

 

La prima segnalazione di questo mese, riguarda una recensione scritta da Daniela nel suo blog Un libro per amico. Daniela ci parla del libro di Sam Pivnik, L'ultimo sopravvissuto. Come sapete, a gennaio ho letto solo libri riguardanti l'Olocausto e questo era uno di quelli che avevo in lista. Le recensioni lette su altri blog non erano molto positive e questa scritta da Daniela me lo ha fatto depennare definitivamente dalla lista delle mie prossime letture.


Un'altra recensione relativa ad un libro che mi aveva incuriosita e che, a questo punto, non leggerò è quella scritta da Elisa nel suo blog La Lettrice Rampante. Il libro in questione è Hanno ammazzato la Marinin di Nadia Morbelli.

Questione di incipit #11-2014

By On marzo 31, 2014

L’Incipit è l’arte di iniziare un libro talmente bene da costringere il lettore a proseguire la lettura!
Solitamente, l’Incipit è costituito dalla righe iniziali di un libro, diciamo pure la prima frase. Io, invece, ho deciso di andare un po’ oltre e riportarvi qui la prima(o le prime due)  pagina di un libro (solitamente quello che sto leggendo).

Per il mese a tema di aprile, sto leggendo

Premita ditta Sorelle Ficcadenti

di

Andrea Vitali

premiata ditta sorelle ficcadenti

1

Come, dove e quando l'avesse vista, lo sapeva solo il Signore.
Sta di fatto che, da quel momento, Geremia Pradelli non era più stato lui.
Ormai c'era un Geremia di prima e un Geremia di adesso.
Quello di prima aveva trentadue anni, un viso lievemente asimmetrico, spalle da muratore (sebbene dopo essere stato aiuto fornaio alle dipendenza dei fratelli Scaccola fosse entrato alle dipendenze del locale cotonificio), fronte alta sulla quale spiccava, a destra, un bozzo frontale, frutto di un colpo di scopa menatogli vent'anni prima dal padre, capelli neri, fitti e irti.
Era figlio di Stampina Credegna e di Amerisio Pradelli. Dal padre aveva preso le larghe spalle e l'asimmetria del viso. Dalla madre invece i capelli e soprattutto il carattere. Che era docile, di buon comando, tetragono alla fatica. Timoroso di Dio e dei suoi comandamenti che avevano nella Stampina una rigorosa ed esemplare interprete.
Benedetta donna, diceva di lei don Primo Pastore, prevosto di Bellano, e prediletta dal Signore!
Nel 1913 la Stampina s'era beccata il morbus hungaricus, come il dottor Pathé incapace di rinunciare al vezzo di un aulico parlare chiamava il tifo petecchiale, e l'aveva trasmesso a l resto delal famiglia. A suo giudizio, più che la Carbotrofina, il Maxicalcium e Pantasol prescritti dal medico, era stata la fede a salvare lei e i suoi dalla disperazione e dalla morte. Aveva infatti pensato che se il suo momento, o quello di uno dei suoi familiari, era arrivato, lei, come loro, avrebbe dovuto serenamente accettare il destino.
Però quale fosse il suo destino non poteva saperlo, a meno di non volersi presuntuosamente paragonare al Creatore. Quindi, scettica più che mai verso gli intrugli tra l'altro costosi del Pathé, s'era rivolta alla Madonna del santuario di Lezzeno sopra Bellano, pregando affinché aiutasse tutti e tre a superare la malattia. Se la sorte di qualcuno di loro fosse invece ormai segnata, ...

sabato 29 marzo 2014

In libreria #8-2014

By On marzo 29, 2014
Presa dai preparativi per il compleanno del blog e per il mese a tema, questa settimana qualche rubrica è stata messa in secondo piano. Ma, visto che ci sono alcune nuove pubblicazioni che hanno attirato la mia attenzione, pubblico di sabato la rubrica In libreria che, solitamente, trova la sua collocazione il giovedì.
Noi due oltre le nuvole
Il mare è un'immensa distesa azzurra. È estate. La stagione della leggerezza, delle risate, del cuore che batte più forte. Ma non è mai stato così per Nica. Lei è una ragazza speciale. Ha quindici anni e i suoi unici amici sono i numeri, la sua passione è la matematica. Una passione che la spaventa, che la allontana dagli altri ragazzi della sua età. Ragazzi come Sandro che amano divertirsi, fare gruppo, vivere le emozioni fino in fondo. Eppure anche lui porta un peso troppo grande per i suoi sedici anni. Una malattia lo costringe a stare in disparte. In un meraviglioso villaggio del Salento si incontrano: due anime diverse, ma fragili. E niente è come prima. Nica e Sandro giorno dopo giorno vivono l'estate più indimenticabile e inaspettata della loro vita. Insieme superano ogni limite, insicurezza, paura. Nonostante faccia male. Nonostante guardare dentro di sé apra ferite mai ricucite. Nica scopre di non essere diversa dalle altre ragazze e Sandro ritrova il gusto della speranza. Sotto un cielo è come una distesa di stelle, un bacio ha il sapore della felicità. Dall'alto di una scogliera, con il rumore delle onde che si infrangono sulla roccia, sono pronti a urlare promesse di eternità, di cambiamento, di coraggio. Ma il tempo passa inesorabilmente ed è ora di tornare alle loro città, Milano e Napoli. Ad attenderli è il mondo di tutti i giorni. Quel mondo incerto che incute timore. Ed è proprio lì che i due ragazzi devono trovare la forza di non tradire il loro sogno.
Scheda libroTitolo: Noi due oltre le nuvoleAutore: Massimo Cacciapuoti
Casa editrice: Garzanti
Data di pubblicazione: 20 marzo 2014
Pagine: 143
Prezzo: 14.90 €
Versione e-book: 7.99 €
Giochi d'ombra
New York, 31 dicembre. Il magnate della finanza David Bellino attende l'arrivo del nuovo anno con un gruppo di vecchi amici e la bellissima fidanzata Laura. Nessuno però ha voglia di festeggiare davvero. Gli amici hanno accettato l'invito di Davi d solo per poter finalmente farei conti con l'uomo che, in momenti diversi, ha distrutto la loro esistenza, portandoli all'infelicità in cui vivono oggi. Ma non ne avranno il tempo, almeno non tutti: David viene ritrovato morto nel suo studio, ucciso da un colpo di pistola. Una vendetta? Ma di chi? E perché? Tutti avevano un movente, e tutti sembrano avere un alibi. Durante i lunghi interrogatori della polizia e le drammatiche conversazioni fra loro riaffiorano i dolorosi ricordi del passato che, come in un assurdo caleidoscopio, si confondono in un gioco di ombre che avvolgono le loro vite. Gli amici del passato e la donna di oggi: destini uniti e divisi dal desiderio di amore e amicizia, dal sapore amaro della sconfitta, dalla determinazione a trovare giustizia.
Scheda libroTitolo: Giochi d'ombraAutore: Charlotte Link
Casa editrice: Corbaccio
Data di pubblicazione: 27 marzo 2014
Pagine: 445
Prezzo: 18.60 €
Versione e-book: 9.99 €
Che sia cancellato il suo nome
Transilvania, 1939. Josef ha solo cinque anni quando la Guardia di Ferro romena uccide brutalmente tutta la sua famiglia. Sopravvive per miracolo. A trovarlo, terrorizzato sotto il tavolo, vivo, è la domestica cristiana che lo ha allevato e che non esita a prenderlo con sé, crescendolo assieme al proprio figlio. Cinque anni dopo, un identico massacro colpisce un'altra famiglia ebrea e anche questa volta a salvarsi è solo una bambina, la piccola Mila. Sola e senza nessuno a occuparsi di lei, Mila riesce però a trovare una via di salvezza nella casa del rabbino Zalman, che la accoglie offrendole protezione, una rigida educazione hassidica e l'amicizia con sua figlia Atara. Le due bambine crescono come sorelle anche se non potrebbero essere più diverse: Mila è una credente devota e scrupolosa, Atara invece è curiosa, appassionata al mondo dei libri e della conoscenza, pronta a spingersi lontano dai dettami dell'ortodossia che si respira in famiglia. E quando le due ragazze, per sfuggire al regime comunista, decidono di rifugiarsi a Parigi, sotto le seduzioni e le attrazioni delal capitale le loro strade si separano definitivamente. Ormai adulte, in America, andranno incontro alla rottura definitiva: Mila sposerà Josef, profondamente religioso, e costruirà la propria vita nella comunità hassidica di Brooklyn, Atara abbandonerà la religione rivendicando una libertà emotiva e intellettuale senza obblighi di apparenza e riconoscimento con nessuna comunità, con nessuna religione.
Scheda libroTitolo: Che sia cancellato il suo nomeAutore: Anouk Markovits
Casa editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 25 marzo 2014
Pagine: 245
Prezzo: 19.00 €
Versione e-book: --
E poi ti ho trovato
Il giorno delle prime volte. Così Kate Vaughn chiama il primo giorno di primavera, una ricorrenza speciale che, ogni anno, le riporta alla mente gli attimi e le emozioni che hanno segnato la sua vita. Il primo bacio, la promessa d'amore eterno al suo primo ragazzo, l'inaugurazione delal sua boutique, il primo bagno di mezzanotte...Ma poi, come sempre, il pensiero di quei momenti di gioia viene accompagnato anche dal ricordo dell'evento che, tredici anni fa, le ha stravolto l'esistenza. Solo Kate e la sua famiglia sanno cosa sia successo quel lontano giorno di marzo, quando lei si era trovata davanti a una scelta difficilissima. Una scelta che ancora oggi la perseguita e che lei non riesce a dimenticare, o che forse non vuole dimenticare, nella segreta speranza che il destino le riservi l'opportunità di riannodare i fili di un legame reciso troppo presto. E adesso, proprio nel giorno delle prime volte, quell'opportunità si manifesta nel modo più inaspettato: una richiesta d'amicizia su Facebook. Per Kate, accettare quella richiesta sarà il primo passo lungo una strada di sorprese e rivelazioni, grazie alle quali scoprirà che,s e ne custodiamo il ricordo nel cuore, ciò che abbiamo smarrito può essere ritrovato. Perché il passato, per quanto doloroso, non è un muro invalicabile, bensì la porta per un futuro in cui ogni giorno è il primo giorno di primavera.
Scheda libroTitolo: E poi ti ho trovatoAutore: Patti Callahan Henry
Casa editrice: Nord
Data di pubblicazione: 27 marzo 2014
Pagine: 360
Prezzo: 16.40 €
Versione e-book: --
Un giorno, forse
Quante volte Franny Banks, passeggiando sula Quinta Avenue con gli anfibi e l'uniforme da cameriera, si è detta: un giorno, forse, camminerò su questa strada con i tacchi alti e il portamento da vera diva. Quando è arrivata a New York, aspirante attrice a spirante molte altre cose, Franny aveva un piano: sfondare nel cinema nel giro di tre anni. Ora ne sono passati due mezzo, e le cose non stanno andando esattamente come sperato. La sola parte che ha ottenuto è stata in uno spot pubblicitario di imbarazzanti maglio natalizi, e gli unici fan sono i suoi due coinquilini. Forse è il caso di trovarsi un piano B, come le consigliano tutti: Franny già si vede mentre torna a casa da suo padre, sposa l'ex fidanzato storico e "si sistema". Eppure, dentro di sé, sa che non è ancora pronta a tradire il suo sogno e non vuole rinunciare a seguire le orme dei suoi idoli: Diane Keaton e Meryl Streep. La svolta arriverà inaspettata, come in una battuta fuori copione: un giorno, durante lo spettacolo di fine corso alla scuola di recitazione, Franny cade rovinosamente sul palco. Sembra la fine della sua carriera mai decollata, e invece è il vero inizio. Tra esilaranti avventure sul set, incontri bizzarri, provini assurdi e un amore inatteso, Franny scoprirà che la vita può sorprenderti molto più di un film.

Scheda libroTitolo: Un giorno, forseAutore: Lauren Graham
Casa editrice: Sperling&Kupfer
Data di pubblicazione: 25 marzo 2014
Pagine: 360
Prezzo: 17.90 €
Versione e-book: 9.99 €