image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Recensione 'Una felicità imperfetta' di Tina Seskis - Mondadori


SINOSSI
Su un treno in partenza dalla stazione di Manchester una donna siede tra i pendolari assonnati e si asciuga le lacrime cercando di non farsi notare. Emily ha un matrimonio felice, un figlio, una bella casa. Eppure ha appena abbandonato tutto affidandosi a un biglietto del treno e un nuovo nome. Poche ore prima si è alzata, si è vestita cercando di non fare rumore ed è uscita dalla camera da letto senza nemmeno uno sguardo al marito, sicura che se lui si fosse svegliato le avrebbe impedito di andarsene. Invece la sua partenza è stata incredibilmente facile, è bastato prendere un po' di denaro, infilare le cose indispensabili in borsetta e non pensare alle persone che si stava lasciando alle spalle. Emily è determinata a cercare un nuovo inizio, a costruire per la nuova se stessa una vita del tutto opposta a quella giudiziosa e perbene che ha condotto fino a quel momento, ma un'ombra non l'abbandona: il ricordo della sorella gemella, Caroline, che l'ha sempre odiata e che, One Step Too Farapparentemente, ha cercato di rovinarle la vita in tutti i modi possibili. Ma quale segreto lega le due sorelle, quale evento nel loro passato incombe funesto sulla fuga di Emily? E soprattutto, è davvero così semplice sparire e iniziare tutto da capo?
TITOLO: Una felicità imperfetta
TITOLO ORIGINALE:
One step too far: is running away the answer?
AUTORE: Tina Seskis
TRADUZIONE A CURA DI:
Cristina Cortellaro
EDITORE: Mondadori
DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 maggio 2014
PAGINE: 324
CODICE ISBN: 978804640455
PREZZO: 15.00 €
E-BOOK: --

TRAMA 8
PERSONAGGI 8
STILE 8
INCIPIT 7
FINALE 7
COPERTINA 7

Piacere Libridinoso


Cosa si nasconde dietro l'improvvisa fuga di Emily? Perché ha deciso, improvvisamente, di salire su un treno e lasciare ciò che ha, fuggire e cambiare la sua identità?
In questo libro ci chiederemo ripetutamente perché ?
Perché Emily va via di casa? Cosa è successo tra lei e suo marito Ben? Perché la sua gemella la odia così tanto? Perché sua madre si ostina a chiudere gli occhi davanti alle continue infedeltà del marito?
Una storia che prende per la gola sin dalle prime pagine e che lascia col fiato sospeso sino all'ultima riga.
Con una perfetta calibrazione dei tempi narrativi, l'autrice, capitolo dopo capitolo, ci porterà nella vita di Emily e della sua famiglia.
Scopriremo così il perché dell'odio che la sua gemella, Caroline, nutre nei suoi confronti. E troveremo un padre infedele ed una madre rassegnata.
Ma, soprattutto, scopriremo cosa ha distrutto la vita di Emily al punto da spingerla a fuggire e cambiare radicalmente la sua vita.
Questa storia mi ha coinvolta molto, sia per la trama interessante che per il modo in cui l'autrice ci fa scoprire i vari avvenimenti che hanno portato alla fuga della protagonista. Non  di meno, nei meandri della vita degli altri personaggi della storia. Personaggi fragili, problematici, rassegnati, ma tutti talmente ben delineati da avere la sensazione di conoscerli davvero.
È un libro triste, bello, angosciante ed avvincente. Una lettura adatta ai lunghi pomeriggi bui dell'inverno che ci aspetta. Un modo per cogliere il lato nascosto ed introspettivo delle persone che ci circondano. Un modo per rendersi conto, una volta di più, che dietro la facciata di una famiglia per bene, di una coppia felice, di una donna innamorata, si nascondono spessi segreti inconfessabili, rancori profondi, sguardi tristi.
TEMPO DI LETTURA: 5 giorni

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento