image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Una pagina da... #18-2014

Cosa leggo oggi? Scopritelo attraverso la rubrica del mercoledì, in cui vi riporto una pagina del libro che sto leggendo in questo momento.

Siamo solo amici

di

Luca Bianchini

foto (2)

4

Quando non la vedevano arrivare per l'aperitivo, i ragazzi pensavano che la signora Silvana fosse malata. O morta.
Ma lei sopravvisse anche quella sera, presentandosi per il consueto prosecchino delle sette. Nessuno riusciva a capire la ragione di quell'abitudine, né perché mai un'anziana signora frequentasse un hotel da turisti. Giacomo stesso non ricordava come l'aveva conosciuta, come se avesse sempre fatto parte dell'Abadessa.
Per tutti, era "la signora col cappello". Non lo toglieva mai, e ne sfoggiava quattro all'anno, uno per ogni stagione. Sedeva nella poltrona ad angolo, davanti alla finestra che guardava l'acqua, e quando la trovava occupata chiedeva alla persona di spostarsi. Viveva con un architetto, con cui non aveva nessuna relazione, se non di antica amicizia. Nelle calli si era mormorato tutt'altro, in passato, ma la signora Silvana se n'era sempre fregata: "L'amicizia non ha né sesso né età" ribatteva alle malelingue.
Passava ore a leggere i quotidiani, soffermandosi sempre sui necrologi. Le piacevano da matti. In particolare cercava di scovare i messaggi in codice, quelli degli amanti nascosti o degli amici perduti, delle persone che non avevano mai avuto il coraggio di dire al defunto che gli volevano bene. Ciò che più la irritava...

PAGINA 26

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento