image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

Recensione "Il nostro appuntamento" di Ellis Lehman CURATA DA CUORE ZINGARO

Il nostro appuntamento
Titolo: Il nostro appuntamento
Autore: Ellis Lehman
Editore: Piemme
Data di pubblicazione:
2 gennaio 2013
Pagine: 405
Prezzo: 18.00 €
Versione e-book: 9.99 €

Trama: E' il 12 dicembre del 1945 e per Ellis è l'alba di una giornata felice. Sta per sposare Elmi, l'uomo che ama. Mentre indossa l'abito da sposa, suonano alla porta. Le consegnano un pacchetto che a giudicare dall'aspetto logoro deve aver fatto molta strada. Quando lo apre, si sente mancare. Il passato la rapisce e la riporta indietro di tre anni, in una cittadina vicino all'Aia, al giorno in cui lei e Bernie, il suo ragazzo, si sono dovuti separare. Troppo pericoloso per loro ebrei restare nella città occupata dai nazisti. Umiliati da una stella gialla sul petto, gli ebrei avevano già dovuto consegnare le biciclette e rinunciare a frequentare le scuole e i locali pubblici. Senza contare le convocazioni per la Polonia. Ufficialmente per lavorare, ma nessuno ci credeva. I genitori di Ellis decidono di nascondersi in una località sperduta nella brughiera. Bernie invece resta per aiutare la sua gente. I due ragazzi si promettono di tenere ciascuno un diario da consegnare all'altro alla fine della guerra. Si danno inoltre appuntamento per ritrovarsi, di martedì alle quattro del pomeriggio, sulla panchina del loro primo bacio. Passato il pericolo, Ellis si presenta più volte all'appuntamento, ma di Bernie nessuna traccia. E ora il destino le porta il suo diario. Ci vorranno più di sessant'anni prima che Ellis abbia il coraggio di leggerlo e di raccoglierlo insieme ai suoi. Il risultato è la cronaca quotidiana di un amore tenace che si scontra con la guerra e una violenza delirante.
Voti
Trama  4
Personaggi  4 
Stile  4
Incipit  6
Finale  5
Copertina  5
Voto complessivo  4.6


Il nostro appuntamento narra la storia vera di Ellis Lehman, autrice del libro, in collaborazione con la figlia Shulamit, e racconta la sua esperienza di ebrea, durante la Seconda Guerra Mondiale.
All'età di 86 anni, Ellis decide di fare un tuffo nel passato e rivivere quei terribili anni da rifugiata, per rendere onore alla memoria di colui che era allora il suo innamorato, Bernie Spier.
All' inizio del conflitto, i due fidanzati, costretti a separarsi, si promettono di tenere dei diari in cui annotare ogni pensiero per poi scambiarseli alla fine della guerra, nel luogo del loro primo bacio, dandosi appuntamento per ogni martedì alle 16.
Il libro si apre il 12 dicembre 1945, a conflitto terminato, e trova Ellis raggiante nel giorno del suo matrimonio, sposa del soldato palestinese Elmar Lehman. Ma un pacchetto ricevuto pochi istanti prima di andare all' altare la turba profondamente. Il pacchetto, senza mittente, contiene uno dei diari che Bernie ha scritto durante la guerra.
Il romanzo è composto dalle pagine di diario dei due ragazzi, che sottolineano, in modo banale e ripetitivo, la tristezza e la solitudine dovuti alla separazione.
Annotano anche gli spostamenti e i nascondigli, ma in modo distaccato.
Ciò che colpisce me come lettrice è la scarsa emotività. Ai personaggi principali è toccato solo qualche piccolissimo accenno descrittivo; altra nota di demerito: il carattere per nulla delineato, che mi ha impedito di visualizzarli e di farmi un'idea di coloro di cui stavo leggendo.
Ho trovato lo stile schematico e poco sentito, come se la voce narrante non fosse realmente di chi ha vissuto ciò che racconta.
Nel finale, troviamo la Ellis di oggi che ci parla delle persone che hanno aiutato lei e la sua famiglia, le persone artefici della loro salvezza e la sua vita dopo la guerra, ma sempre tutto descritto con scarso sentimento.
La mia convinzione è che non tutti possano fare gli scrittori.
Cuore Zingaro
L' autrice: Ellis Lehman è nata nel 1924 ad Amsterdam. Durante le persecuzioni degli anni 1942-1945 la sua famiglia è stata nascosta e salvata da amici cristiani. Dopo la guerra si è trasferita in Palestina ed è diventata insegnante di musica. Oggi vive a Gerusalemme e continua a scrivere e suonare musica.
La valutazione di Cuore Zingaro: Photobucket - Video and Image HostingPhotobucket - Video and Image Hosting

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento