image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

In libreria #3-2014

Due libri usciti da qualche giorno e che ho già provveduto ad inserire nella mia (nuova) libreria!

La continentale

La continentale è una donna del Nord, bella come un'attrice del cinematografo, bionda, il cui promettente futuro si incrina il giorno disgraziato in cui sposa un siciliano. E allora che lascia Padova e si trasferisce in Sicilia, dove vive per tutta la vita coltivando un'avversione profonda per la terra che l'ha accolta e per tutti coloro che la abitano. A rievocare quell'ostilità, è la figlia, che si muove tra il punto di vista consapevole della scrittrice che oggi è diventata e quello disarmante della bambina che è stata. Una bambina divisa dunque tra Nord e Sud, tra madre e padre. Ma che, a dispetto di tutti i pregiudizi, vive un'infanzia luminosa, tra cicale ubriache di sole e corse sfrenate, riti arcaici, feste religiose, dissidi tra il sindaco e il parroco degni di Guareschi. Ma anche un ibrido, un'assurdità, una sorta di mostro.

Scheda libro
La continentale
Autore: Silvana La Spina
Casa editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 13 gennaio 2014
Pagine: 208
Prezzo: 16.99 €
Versione e-book: 9.99 €

Hitler, il mio vicino. Ricordi di un'infanzia ebrea

Monaco 1929. La madre di Edgar è pianista, il padre editore, casa sua è abitualmente frequentata da Thomas Mann, Carl Schmitt e Richard Strauss. Di fronte a casa sua abita un uomo il cui volto comincia allora a comparire sulle pagine dei giornali: Edgar lo osserva salire e scendere dalla sua Mercedes nera senza sapere nulla di lui e senza curarsene troppo. Fino al 1933, quando quel suo vicino, Adolf Hitler, viene nominato cancelliere del Reich e la sua vita, così com'era prima, finisce: ciò che fino ad allora gli era sembrata un'avventura si trasforma in un incubo, tra rappresaglie, arresti e fucilazioni. Il suo migliore amico Ralph non gli parla più, e sua madre la sera firma con gli occhi rossi le croci uncinate che disegna sui suoi quaderni di scuola. "E la fine della Repubblica mio piccolo Burschi, guarda molto attentamente. Non devi dimenticare", proverà a spiegargli suo padre davanti alle immagini dei deputati in camicia bruna che si scambiano il saluto. Edgar e la sua famiglia dovranno partire, ma per andare dove? Come vivranno? Chi incontreranno?

Scheda libro
Hitler, il mio vicino
Autore: Edgar Feuchtwanger
Casa editrice: Rizzoli
Data di pubblicazione: 14 gennaio 2014
Pagine: 259
Prezzo: 17.00 €
Versione e-book: 9.99 €

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento