image1 image2 image3 image4

La Libridinosa|Cosa fai nella vita?|Leggo!

30 giorni di ... libri #3

Prendendo spunto dal blog Bookland: viaggiando tra i libri di Isy e Lya, che, a loro volta, si sono ispirate ad un gioco di Facebook, dò il via anch'io a questo piccolo giochino!
E anch'io, come Isy e Lya, trasformerò i 30 giorni in 30 settimane!
Quindi, partendo da oggi, per le prossime 30 settimane, ogni martedì risponderò a una domanda relativa ai libri!

Ed ecco la terza domanda di questa rubrica:

Qual è il tuo personaggio preferito di un libro che hai letto?

Questa, per me, è veramente una domanda difficile! Quando leggo un libro che mi piace, che mi colpisce, tendo ad affezionarmi molto ai suoi personaggi. Ho amato Aliena di Shiring ne "I pilasti della Terra" per la sua forza, la sua tenacia e la capacità di essere una donna fuori dal comune nonostante l'epoca.

Ho amato Olivia dell'omonimo libro perché, malgrado la sua vita prenda una direzione poco desiderabile, è capace di una leggerezza tale da lasciare a bocca aperta.

Ho amato, molto, un personaggio ai più sconosciuto, Maria Bolena, sorella della più famosa Anna, che sceglie una vita semplice e piena di amore invece del benessere che avrebbe potuto avere rimanendo a corte.

Se mi costringete a scegliere, però, mi viene in mente Susie Salmon, quattordici anni che nel romanzo di Alice Sebold, "Amabili resti" ci racconta, in prima persona, come è stata uccisa dal suo vicino di casa e, soprattutto, tutto ciò che accadrà dopo la sua morte: cosa fa l'assassino, la disperazione della sua famiglia, lo sconcerto dei suoi amici. E' un libro che ho letto parecchi anni fa, credo una decina; ed è un libro che, nonostante l'argomento, riesce a strappare un sorriso, riesce a far riflettere e, soprattutto, ci fa solidazzire con la protagonista non perché è una ragazzina che viene uccisa, ma perché ha dentro una gioia di vivere che va oltre la morte.

 

Share this:

CONVERSATION

0 pensieri dei lettori:

Posta un commento